Nel 2001 il prossimo disco di Ramazzotti

Nel 2001 il prossimo disco di Ramazzotti
Eros Ramazzotti festeggia l'Oscar tedesco della musica con un paio di interviste a ruota libera, con Marco Mangiarotti de "Il Giorno" e Mario Luzzatto Fegiz del "Corriere della Sera". Il cantautore critica il Festival di Sanremo, troppo lungo e troppo simile a un varietà, e sostiene che gli italiani dovrebbero imparare qualcosa dagli stranieri :«Non si vive di sola storia» e «A Sanremo bisognava ricordare ufficialmente Battisti e De André. Ieri qui in Germania è stata invitata la mamma di Falco, morto due anni fa» (in realtà è morto il 7 febbraio dell’anno scorso: vedi in Artisti).

Parlando dei suoi progetti, dice: «Voglio produrre altri artisti. Terrò concerti acustici in piccoli spazi per restare in esercizio. Nel 2000 entrerò in sala d'incisione e nel 2001 pubblicherò un disco (...) Sto lavorando con Vladi Tosetto e Claudio Guidetti, l'autore di "Senza pietà" di Anna Oxa. Lui è il Piero Cassano del 2000, ottimizza il mio lavoro di artigiano. (...) Stiamo allestendo un grande studio di registrazione, due di postproduzione, gli uffici di Radiorama. E' la mia prima fabbrichetta». Tra i "piccoli spazi" per i concerti, c'è anche la Mercedes (nel senso della fabbrica) di Stoccarda: «Canterò per tutti i dipendenti della casa automobilistica tedesca, poi andrò a Parigi per i premi di Radio Energy».
E non è finita: al "Giorno" Eros rivela anche che «Il duetto con Tina mi ha aperto tutte le porte. Mi hanno chiesto del materiale per Lara Fabian, che vogliono lanciare come la nuova Celine Dion. E Mottola ha alcuni miei pezzi. Cosa vorrei di più? Fare un duetto con Lenny Kravitz o con Cher. Riprendere i contatti con Babyface, che mi ha cercato per un anno, quando io non potevo. Portare in studio, per il prossimo album, musicisti di tutte le nazionalità e culture».
Dall'archivio di Rockol - Dal vivo al Lucca Summer Festival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.