Tutti gli omaggi a Battisti

Tutti gli omaggi a Battisti
Sul "Giorno" vengono pubblicati ampi stralci dall’editoriale scritto da Mina per un inserto speciale che "Il Foglio" diretto da Giuliano Ferrara ha dedicato all’artista (l’inserto "I giorni segreti di Battisti", curato da Mattia Feltri, e, scrive il quotidiano diretto invece da Vittorio Feltri «pubblicato ieri in centomila copie esaurite in poche ore. Sarà disponibile anche oggi in abbinamento con il quotidiano». Mina ripete tra l’altro le parole dello stesso Battisti: «Un’artista deve comunicare con il suo pubblico per mezzo del suo lavoro. L’artista non esiste. Esiste solo la sua arte».

Ma esistono anche gli omaggi più o meno organizzati alla memoria dell’artista.

Scrive "La Repubblica": «Il Battisti day comincia in sordina, col silenzioso pellegrinaggio dei fan alla cappella del cimitero di Molteno. All'incessante rito dei bigliettini, dei messaggi, dei fiori sulla tomba, non partecipa nessun personaggio famoso, nessun cantante, nessuna star dello spettacolo. Con immensa delusione dei curiosi con macchina fotografica al collo. Assente anche la famiglia, che neppure in occasione del primo anniversario della morte ha voluto smuovere il muro di riservatezza e di chiusura totale nei confronti di tutti e di tutto. La moglie, Grazia Letizia Veronese, rimane barricata per tutto il giorno nella villa immersa nel bosco di tigli e castagni del residence di Dosso di Coroldo, a due chilometri dal cimitero. Il figlio Luca non si fa vedere. I parenti rimangono a casa. Nessuna messa viene celebrata in paese in suo ricordo. Ma col passare delle ore le celebrazioni battistiane assumono via via dimensioni meno intime e più pubbliche, fino al grande festoso concerto di ieri sera a Poggio Bustone, paese natale di Battisti, con Bruno Lauzi, gli allievi della scuola di Mogol, Pappalardo e la Formula Tre. Enorme il successo registrato per tutto il giorno dall'iniziativa dell'Assessorato alla Cultura di Roma, che ha deciso di trasmettere ieri, in collaborazione con Radio Dimensione Suono, per oltre dieci ore, nelle stazioni della metropolitana di Roma, i maggiori successi di Battisti. A Poggio Bustone è stata scoperta invece, ieri pomeriggio, la statua di bronzo, alta due metri, dedicata all'eroe del paese. Mentre ci si interrogava ancora sul destino della casa paterna di Lucio davanti alla quale si accumulano i bigliettini dei fan. Il cantante intendeva ristrutturarla ed il progetto è già stato approvato dal Comune. "Vorremmo sapere - ha spiegato il sindaco, Pasqualino Desideri - se la famiglia intende fare i lavori. In caso contrario noi saremmo felici se la casa ci fosse offerta in comodato gratuito in modo da farne un museo dedicato a Battisti"». .


Il quotidiano romano informa anche che «Sono oltre un milione i dischi di Battisti venduti dopo la sua scomparsa. Un record che ne fa l'autore italiano che ha venduto più dischi quest'anno».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.