Phil Lesh, ex Grateful Dead, ancora ricoverato

Phil Lesh, ex bassista degli ormai disciolti Grateful Dead, è tuttora ricoverato alla Maya Clinic di Jacksonivlle in Florida dopo aver subito un trapianto di fegato in seguito a una grave forma di sanguinamento interno. Al musicista era stata diagnosticata una seria forma di epatite C lo scorso settembre.

A Lesh, che oggi ha 58 anni, è semplicemente capitato quello che è già successo a molti suoi coetanei della cosiddetta “hippie generation”: come David Crosby (trapianto del fegato e diabete) o lo stesso Jerry Garcia, suo compagno nei Dead (deceduto per collasso cardiaco durante una cura disintossicante). Sembra infatti che gli eccessi di sostanze stupefacenti, gli abusi di alcolici e una vita sessuale sregolata, anche se perpetrati in gioventù, possano causare gravi forme di epatite, e danni interni all'organismo riscontrabili anche dopo molti anni.
I Grateful Dead, poi, sono stati campioni di sperimentazione di sostanze stupefacenti, come la morte di altri due componenti (Ron “Pigpen” McKerman nel 1973 per cirrosi epatica e Brent Midyland nel 1990 per overdose), oltre al già citato Garcia, ha tristemente testimoniato.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.