Arrestato Nikki Sixx dei Motley Crue

Arrestato Nikki Sixx dei Motley Crue
Nikki Sixx dei Motley Crue è stato arrestato nel corso di un concerto del gruppo a Las Vegas, località in cui condividevano il palco con gli Scorpions. Mentre i poliziotti procedevano all’arresto, Sixx ha dato in escandescenze, mettendosi ad insultarli pesantemente. Il musicista è stato portato al Clark County Detention Centre, che detto così sembra quasi un albergo per rockstars, mentre ovviamente si tratta di una prigione. Sixx ha trascorso la proverbiale notte in guardina ed il mattino successivo è stato rilasciato su cauzione di soli duecento dollari. Sì, ma il motivo dell’arresto? Due ballerine che si agitavano sul palco poco vestite. Non stiamo scherzando: i tutori della legge hanno ravvisato un preciso reato ed hanno arrestato il primo del gruppo che ha attirato la loro attenzione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.