Presentato a Milano il programma del Festival latino-americano

Aprirà i battenti il 18 giugno a Milano l’ottava edizione del Festival latino-americano.

Appuntamento imperdibile per i moltissimi amanti della musica e della cultura latino-americane (oltre mezzo milione di presenze nel 1997!), il Festival offre anche quest’anno un programma ricco e interessante. I concerti rappresentano senza dubbio il momento di maggiore richiamo del Festival. José Feliciano, Charanga Habanera, Daniela Mercury, Jorge Ben Jor sono soltanto alcuni dei tanti artisti che allieteranno le afose serate dei milanesi. Ma non ci sarà soltanto la musica: cultura (tre le mostre in programma), artigianato (oltre quaranta negozi), gastronomia (sei ristoranti tipici, quattro spazi degustazione e tre bar tropicali) e tante altre attrazioni, tra cui l’ormai famoso Salsodromo, permetteranno ai visitatori di approfondire le proprie conoscenze “tropicali”. E gli amanti del calcio non si disperino: un maxischermo posizionato in un’area coperta di 500 mq è a disposizione di chi non può proprio fare a meno di seguire in diretta le partite del mondiale francese.
Da segnalare che anche quest’anno il Festival produrrà un doppio CD in vendita al prezzo di un singolo e distribuito da BMG.
Il Festival, aperto dalle ore 18.00 alle 2.00, si terrà a Milano dal 18 giugno al 12 luglio davanti al Forum di Assago, poi si trasferirà a Viareggio dal 23 luglio al 9 agosto in Viale Europa, e si concluderà a Verona dal 20 agosto al 6 settembre presso la Stadio Bentegodi.
Il biglietto d’ingresso costa 12.000 lire per le serate “normali” e 20.000 lire in occasione dei concerti di artisti famosi. Per bambini e portatori di handicap l’ingresso sarà gratuito.
Nell’apposita sezione di Rockol troverete tutte le date e i nomi degli artisti del Festival.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.