Sanremo 2010: Pupo, il principe e il tenore in sala stampa

Sanremo 2010: Pupo, il principe e il tenore in sala stampa

Sorridono per i fotografi e affrontano con allegria le domande dei giornalisti: i tre arcitaliani di questo Festival, accompagnati dal maestro Renato Serio, sembrano ottimisti sul loro destino di possibili "ripescati". Del resto la prima domanda non affonda il dito nella piaga dell'eliminazione, e sfiora un tema innocuo (la Nazionale Cantanti).
Ma qualcuno (Nino D'Angelo) ha definito la vostra canzone "una chiavica".

"Be', sapevamo che la nostra proposta avrebbe potuto spaccare la platea, e infatti quando siamo entrati sembrava di essere a un Festival dei vecchi tempi, fra gente che fischiava e gente che sventolava il tricolore" esordisce .Pupo. "Ma la nostra è una canzone sincera, non una paraculata" rivendica il cantante.
"L'anno scorso ero pure in trio, con un partner più scuro e un partner più grasso" (Paolo Belli e Youssou N'Dour) "e siccome un po' di esperienza ce l'ho, ieri sera ho avuto la percezione precisa che saremmo stati eliminati. Ma sono un giocatore a cui piacciono le sfide, e sono certo che la giuria popolare può ribaltare il risultato. Sono convinto che il televoto ci premierà, e lo dico a rischio di essere smentito".
Renato Serio: "So benissimo quali sono i pregi e i difetti di questo brano, ci ho lavorato con serietà e so che il nostro è uno dei pochi brani scritti pensando all'esecuzione con l'orchestra. Leggendo stamani alcuni commenti, mi domando come si possa arrivare a certe punte di offensività. Qui un mediocrissimo pianista è stato esaltato - Morgan, che suona come Liberace, tenendo giù il pedale fisso - e non capisco con quali competenze si possano scrivere certe frasi critiche. Qui stiamo parlando di musica leggera, e non vedo perché si debbano inscenare drammi. Vi pare che io possa non essermi accorto della citazione di 'Over the rainbow'? Quando c'è gente che copia intere sequenze armoniche e nessuno se ne accorge, o comunque dice nulla?".
Pupo interpreta il regolamento (che infatti è interpretabile) anticipando che giovedì sera l'esecuzione sarà a tre, mentre la presenza di Marcello Lippi viene riservata per l'esecuzione di venerdì (anche perché, a quanto pare, comunque Lippi non potrebbe essere a Sanremo domani sera).
"Io non vengo dal mondo della musica" riconosce Emanuele Filiberto "e ho sempre seguito il Festival di Sanremo dall'estero. Quando Pupo mi ha proposto di venire a Sanremo, sono stato felicissimo. Per me cantare il mio amore per l'Italia, ieri sera su quel palco, è stata un'emozione grandissima: e adesso mi sento, finalmente, pienamente italiano". E conferma la sua intenzione di continuare a far parte del mondo dello spettacolo.
Luca Canonici (a suo nome è il Cd in uscita che conterrà la canzone di Sanremo) si dice, e giustamente, contento dell'opportunità di visibilità che gli è stata data. Il disco contiene dieci canzoni ed esce per Universo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.