Sanremo 2010: Irene Grandi presenta il brano 'La cometa di Halley'

Sanremo 2010: Irene Grandi presenta il brano 'La cometa di Halley'

Irene Grandi torna a calcare il palco del Teatro Ariston di Sanremo dopo dieci anni di assenza dal Festival: “Torno a Sanremo molto contenta e orgogliosa”, ha spiegato a Rockol la cantante toscana, “E’ un evento che emoziona tutti al di là delle critiche, specie a me che non lo sfrutto tutti gli anni.

E’ un po’ anche una tentazione, bisogna a volte anche resistere alle lusinghe del Festival. Ci torno volentieri anche perché ho un progetto discografico nuovo da presentare al pubblico, si intitola ‘Alle porte del sogno’ ed è il mio primo album di inediti da cinque anni a questa parte”.
Il brano con quale la Grandi è in gara alla sessantesima edizione di Sanremo, “La cometa di Halley”, è stato scritto da Francesco Bianconi (Baustelle): “E’ un perfetto preludio del mio nuovo disco, è una canzone che si distinguerà al Festival perché è originale e particolare. Racchiude in sé un grande spirito baustelliano, quasi crepuscolare, ma con la mia interpretazione diventa un brano molto carico e pieno di energia che lascia una sensazione di positività nonostante il tema d’amore affrontato sia un po’ drammatico. Mi piace anche l’idea di rimettermi in sfida coi miei colleghi, una sana competizione che fa anche bene. Dopo essere stata al Festival dieci anni fa con un brano di Vasco Rossi che mi ha dato il passaporto per il rock, sono entusiasta di tornarci quest’anno con un brano scritto da un autore finalmente riconosciuto come una realtà contemporanea del rock italiano. Mi sembra una perfetta evoluzione, ed io, di cambiare, non smetto mai”.
Sul palco dell’Ariston, nella serata dedicata ai duetti, Irene Grandi si esibirà con Marco Cocci, attore e cantante del gruppo Malfunk: “Mi fa molto piacere che Marco abbia accettato. Possiede una voce ruvida, quasi sbagliata mi verrebbe da dire. Ci tenevo ad avere con me un cantante rock, e poi con Marco siamo amici da vent’anni, sono contenta che venga messo in risalto anche il lato umano della nostra collaborazione”.
Sull’argomento Morgan, la Grandi ha le idee molto chiare: “Sono contraria all’esclusione di Morgan dal Festival. Penso che sia una persona davvero autentica, che non ha paura a mostrarsi per quello che è. Certo poi fa le sue cazzate, ma mi è sembrato davvero un comportamento scorretto quello di tagliarlo fuori. Per una volta tanto in cui il presentatore del Festival non è un personaggio così famoso da togliere visibilità alla manifestazione, è come se si fosse cercato di trovare a tutti i costi un argomento per fare polemica, sia mai che si potesse parlare solamente di musica. Trovo che sia un gesto di opportunismo davvero bieco”.


GIOCA AL FANTAFESTIVAL CON ROCKOL!

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.