Le ultime dal pianeta Inspiral Carpets

Qualcuno si ricorderà sicuramente degli Inspiral Carpets, il gruppo inglese fondato negli anni Ottanta il quale, nel 1990, riuscì ad arrivare secondo nelle charts britanniche con l'album "Life". Stavolta non si tratta della notizia del ricompattamento della band, scioltasi in una sostanziale generale indifferenza nel 1995, bensì del fatto che Clint Boon, il tastierista il quale col proprio strumento caratterizzò buona parte della produzione degli Inspirals, ha messo in piedi un nuovo gruppo. Dopo varie esperienze come DJ e presentatore radiotelevisivo, l'ex componente del gruppo di Manchester (allora andava di moda chiamarla "Madchester"), torna ora sulla breccia con una band nuova di zecca che ha chiamato, modestamente, The Clint Boon Experience. Il loro nuovo singolo, "White no sugar", su etichetta Rabid Badger, parla della "cultura da locali Internet", mentre il tour che vorrebbero tra poco mettere in piedi in Gran Bretagna viene definito "come quello dei Pink Floyd, solo senza i loro soldi".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.