Artisti   |   a-z

Biografia

Tiziana Tosca Donati nasce a Roma nel 1967. Inizia a cantare nei pianobar, debutta in televisione grazie a Renzo Arbore e partecipa al Festival di Sanremonel 1992 con “Cosa farà Dio di me”. Il suo primo album è dello stesso anno, e s’intitola TOSCA.
L’anno dopo pubblica ATTRICE, e inizia una serie di collaborazioni (con Lucio Dalla, con Riccardo Cocciante, con Renato Zero) che culmina nel duetto con Ron “Vorrei incontrarti fra cent’anni”, canzone vincitrice del Festival di Sanremo 1996. L’ALTRA TOSCA raccoglie i duetti della cantante, che poi si dedica al teatro e canta la title-track del film “Jane Eyre” di Franco Zeffirelli.
Nel 1997 partecipa a Sanremo con “Nel respiro più grande” e pubblica l’album INCONTRI E PASSAGGI, con canzoni scritte da Ennio Morricone, Chico Buarque de Hollanda, Ivano Fossati e altri (Targa Tenco quell’anno).
Nel 1998 è in scena col musical “Sette spose per sette fratelli”. Si dedica poi alla canzone religiosa e sacra, nel 2001 torna al musical (“Salvatore Giuliano”) e interpreta canzoni romane nello spettacolo “Semo o nun semo” di Nicola Piovani; nel 2002 è in teatro con “Wozzeck, Lulu, la morte e gli altri” e poi con i “Monologhi della vagina”.
Nel 2003 debutta con lo spettacolo di teatro-canzone “Notte in bianco”, è Jenny nell’ “Opera da tre soldi” di Bertold Brecht e pubblica l’album STO BENE AL MONDO.
Nel 2005 presenta lo spettacolo di teatro-canzone “Romana”, un tributo a Gabriella Ferri, e partecipa al film “Baciami piccina”.
Nel 2006 interpreta “Gastone”, spettacolo teatrale di Ettore Petrolini.
Nel 2007 è al Festival di Sanremo con “Il terzo fuochista”. Poi torna in teatro con “La strada”, tratto dal film di Federico Fellini. Nel 2012 esce la colonna sonora de IL BORGHESE GENTILUOMO, tratto dallo spettacolo teatrale. A distanza di due anni, giunge sul mercato IL SUONO DELLA VOCE.
(18 apr 2018)