Biografia

Teresa De Sio, nata a Napoli nel 1955, dopo aver fatto parte del gruppo Musica Nova per quattro anni (1976-1979) inizia a scrivere canzoni proprie, lascia la formazione e debutta da solista con SULLA TERRA SULLA LUNA, 1980. Nel 1982 esce il vendutissimo TERESA DE SIO, che contiene tra le altre canzoni "Voglia 'e turnà" e "Aumm Aumm". Con la pubblicazione di TRE (1986), la popolarità della De Sio diviene indiscussa.
Due anni di lavoro portano alla realizzazione di AFRICANA (1985), primo album dove compaiono composizioni in lingua italiana, realizzato con la produzione di Brian Eno. L’anno seguente esce TOLEDO E REGINA; raccolta di classici della tradizione napoletana arrangiata da Paul Buckmaster.
Nel 1988 esce il doppio album SINDARELLA SUITE: la prima parte contiene canzoni, la seconda una suite composta assieme a Brian Eno e Michael Brook intitolata "La storia vera di Lupita Mendera" e che vede come ospite vocale Piero Pelù.
Nel 1991 viene pubblicato OMBRE ROSSE, che in un certo senso chiude il primo ciclo dell’attività della De Sio (come annunciato anche dall’uscita di una raccolta, VOGLIA ‘E TURNA’). Infatti nel 1993 LA MAPPA DEL NUOVO MONDO, quasi tutto in italiano (c'è un solo brano in dialetto napoletano, “Sta passando o’ jazz”) segna una svolta nelle tematiche e nell’ispirazione, fin dalla canzone che lo apre, “Io non mi pento”.
Nel 1995 viene pubblicato UN LIBERO CERCARE, album interamente scritto in italiano, registrato dal vivo al Teatro Petrella di Longiano, senza pubblico e con una ricerca sonora tesa verso forme di acustica naturale: ospite vocale del disco è Fabrizio De André (in “Un libero cercare”).
Nel giugno del 1997 esce PRIMO VIENE L'AMORE, che contiene undici canzoni di repertorio riarrangiate e rivisitate e quattro inediti. Il '99 è l'anno della realizzazione del progetto "La notte del dio che balla", di cui Teresa De Sio è direttore artistico: più di tre ore di musica dal vivo, dalle radici della musica popolare alle contaminazioni tecnologiche. È seguito da un altro tour, "Da Napoli a Bahia da Genova a Bastia", una sorta di viaggio per mare scritto assieme al navigatore Giovanni Soldini. Nei primi mesi del 2003 Teresa inizia il progetto “Craj (Domani)”, che fonde musica, teatro e happening, coinvolge Giovanni Lindo Ferretti, ed è dedicato alla musica popolare pugliese (ne verrà tratto un film).
A SUD! A SUD! (2004) segna il ritorno alle radici della musica popolare. L’anno dopo Teresa De Sio è ospite con Raiz e Stewart Copeland alla “Notte della Taranta”.
Nel 2007 viene pubblicato Sacco e Fuoco, che l’anno seguente viene ripubblicato in versione Deluxe con l’aggiunta di un Cd con due inediti e sei brani live.
Nel 2008 vede anche l’uscita di RIDDIM A SUD, il nuovo progetto di Teresa De Sio che riunisce alcuni dei nomi più noti della scena musicale italiana folk e folk-rock, da Roy Paci agli Apres la Classe, da Ambrogio Sparagna agli Agricantus, da Peppe Voltarelli a Raiz, dai Mau Mau a Ginevra di Marco: tutti questi musicisti hanno utilizzato delle basi di canzoni di Teresa De Sio e le hanno rielaborate fino a creare una nuova composizione.
Nel 2011 è invece la volta di TUTTO CAMBIA, pubblicato a settembre 2011.
Nel 2017 esce TERESA DE SIO CANTA PINO, album tributo a Pino Daniele. (14 feb 2018)