Biografia

Ian Brown e John Squire, di Manchester, sono amici d’infanzia e compagni di scuola. Formano gli English Rose (primi anni ’80), ma non trovano modo di incidere dischi. Squire (chitarra) e Brown (voce) coinvolgono un altro amico di lunga data nel loro sogno dance-rock-psichedelico: è Alan "Reni" Wren, che diventa batterista della band ribattezzata Stone Roses. Al trio si uniscono anche Andy Cousens (chitarra) e Peter Garner al basso (poi rimpiazzato da John "Mani" Mountford).
Sin dal primo singolo "So young" (1985), il gruppo bussa alla porta di varie etichette indipendenti; ma solo nel 1988 approda alla Silvertone, per la quale esce il primo lp THE STONE ROSES(1989).
Nel giro di pochi mesi, l’Inghilterra è ai loro piedi: Brown e Squire sono salutati come i "salvatori del rock" dalle riviste musicali. Il disco ha un grande successo - ed è tuttora oggetto di culto in patria. Il mondo però non ha fatto i conti con le personalità "calde" dei membri del gruppo, e la loro antipatia per la pianificazione. Nel 1990 il tour di conquista dell’America "salta" (per un misto di paura, pigrizia e arroganza) e la band rompe con la Silvertone. Subito la Geffen li ricopre di denaro, ma solo quattro anni dopo otterrà da loro un disco, a seguito anche delle battaglie legali con la vecchia etichetta. Anche nel 1992, peraltro, la band rinuncia agli USA e ai "tutto esaurito" del Madison Square Garden di New York e del Los Angeles Forum. Finalmente nel dicembre 1994 esce SECOND COMING, che delude parzialmente i fans anche perché Ian Brown sembra parteciparvi di malavoglia: tutte le composizioni sono firmate da Squire. Gli Stone Roses riescono a contribuire in modo importante al disco benefico "Help", realizzato in interessanti jam-sessions da grossi nomi del pop inglese (McCartney, Kate Bush, Oasis e altri). Il loro tour europeo invece ha mille problemi, e gradualmente gli Stone Roses perdono i pezzi: "Reni" Wren abbandona il gruppo. John Squire lascia, e getta le basi dei Seahorses; è sostituito da Aziz Ibrahim (già nei Simply Red) per le ultime date del tour. Nel 1996 "Mani" si unisce ai Primal Scream, e nell’ottobre 1996 Ian Brown annuncia: "Dopo dieci anni nel più disgustoso business dell’universo, è per me un grande piacere annunciare la fine degli Stone Roses". Tempo dopo, dirà: "E’ stata la cocaina a dividerci". Nel 1997 arriva il primo disco dei Seahorses, che fanno da supporters agli Oasis (Noel Gallagher è loro fan oltre che concittadino) in diverse date europee. Nel 1998 esce "Unfinished monkey business", primo disco solista di Brown. Seguono diverse raccolte e ristampe e, nel 2009, una insistente voce di reunion per celebrare con un tour i 20 anni del primo disco. Le voci, riprese più volte dalla stampa inglese, vengono alla fine smentite.
Nel 2011 la band annuncia invece il ritorno sulle scene per il 2012: previsti una serie di concerti - tra cui uno in Italia, a Milano il 17 luglio - e anche un nuovo album. Nel 2016 la band riprende anche l'attività discografica, pubblicando due singoli tra maggio e giugno, lasciando presagire un ritorno all'album, dopo 22 anni. (18 apr 2018)