Biografia

Gli Orb nascono nel 1989 a Londra per volere di Alex Paterson, dopo una serie di collaborazioni e maratone notturne nei club di Londra. L’esordio discografico avviene con il singolo “A huge ever growing pulsating brain that rules from the centre of the ultraworld” (1989), che dura ben venti minuti. Dopo l’EP KISS esce il primo album THE ORB’S ADVENTURES BEYOND THE ULTRAWORLD (1991), lavoro accolto molto positivamente dalla critica. Nel giugno del 1992 viene pubblicato il brano “Blue room”, che si piazza al primo posto della Top Ten, ma che è anche il singolo più lungo della storia, durando quasi quaranta minuti. Nello stesso anno esce U.F.Orb, mentre per un nuovo lavoro bisogna aspettare il 1994 quando – superati i problemi con la casa discografica firmando un nuovo contratto con la Island – esce POMME FRITZ (“piccolo album” della durata di quaranta minuti) , che raggiunge il sesto posto in classifica, ma che non piace ai critici. Nel 1995 esce il concept ORBUS TERRARUM seguito da ORBLIVION del 1997. U.F.OFF è invece del 1998, mentre CYDONIA è del 2000; dopo la realizzazione di questo ultimo album il gruppo scioglie i rapporti con la casa discografica. Il ritorno avviene nel 2004 con BICYCLES & TRICYCLES, seguito da OKIE DOKIE IT’S THE ORB ON KOMPAKT. THE DREAM – che vede anche un cambio di formazione - viene realizzato invece nel 2007.
Youth e Paterson collaborano nuovamente per METALLIC SPHERES, nuovo capitolo per il gruppo, che vede anche la presenza di David Gilmour alla chitarra. Dopo THE ORBSERVER IN THE STAR HOUSE del 2012, nel 2013 arriva MORE TALES FROM THE ORBSERVATORY, entrambi lavori che vedono la collaborazione con lee Scratch Perry.
(03 set 2013)