Biografia

II cantante e chitarrista Midge Ure cominciato la sua carriera nel 1974, assieme ai Salvation (poi Slik); Ure - scontento per il repentino cambiamento di stile della band – l’abbandona per unirsi ai Rich Kids, un gruppo pop-punk guidato dall'ex-bassista dei Sex Pistols Glen Matlock. Ure milita in seguito anche nei Thin Lizzy, fino ad approdare, nel 1980, agli Ultravox. Nel 1983 pubblica un singolo solista, "No regrets" (cover di una hit dei Walker Brothers) con cui scala le classifiche inglesi. Nel 1984 forma la Band Aid, un supergruppo con intenti umanitari, assieme a Bob Geldof; al progetto aderiscono star inglesi di fama internazionale che acconsentirono a incidere "Do they know it's Christmas?", un pezzo composto da Geldof e Ure, il ricavato delle cui vendite viene devoluto in beneficenza. Il tutto culmina in un grande concerto, il Live Aid, che si svolge nel 1985. Dopo la fase Band Aid Ure pensa di dedicarsi alla carriera da solista, pubblicando - nel 1985 - THE GIFT; l'anno successivo gli Ultravox incidono il loro ultimo album, poi si sciolgono definitivamente nel 1987. Ure compone e registra il suo secondo album, ANSWERS TO NOTHING, che ha minor successo del precedente; nel 1991 esce PURE, e nel 1996 l'album BREATHE, che venne ignorato fino all'esplosione del singolo omonimo grazie al suo utilizzo nello spot pubblicitario di una nota marca di orologi. Nel 2000 esce MOVE ME.
Nel 2005 Ure organizza - assieme a Bob Geldof e con l’aiuto dei leaders del G8 - il Live 8 per combattere la povertà nel mondo. Nello stesso anno viene insignito ufficiale dell’ Ordine dell’Impero Britannico per il suo servizio nella musica e nella beneficienza.
Dopo diversi riconoscimenti e onoreficenze, continua comunque a suonare le sue canzoni: nel 2007 il singolo "Personal Heaven" – realizzato da Midge Ure & X-perience – viene pubblicato in Germania.
(01 apr 2008)