Biografia

Maurizio Solieri nasce nel 1953 a Concordia sulla Secchia (Modena). Chitarrista autodidatta (a parte i primi rudimenti impartitigli dal maestro della banda del paese), si forma musicalmente con grande eclettismo. Nel 1977 incontra Vasco Rossi, allora conduttore radiofonico a Punto Radio. Inizia un sodalizio prima umano, poi professionale, che vede Solieri scrivere numerose canzoni per l’amico, del quale sarà il chitarrista in quasi tutti i dischi e i tour.
Nel 1988 assieme a Massimo Riva fonda la Steve Rogers Band, per la quale scrive successo di classifica "Alzati la gonna". Nel 1997 scrive le musiche e suona la chitarra per l’album “Radioshow” di Fernando Proce. Parallelamente all'attività con Vasco, si esibisce nei club con i Superjam, i Class, le Custodie Cautelari. Suona nel trio Chitarre d'Italia con Franco Mussida (PFM) e Dodi Battaglia (Pooh); con altri chitarristi italiani gira la penisola con "La notte delle chitarre", band aperta che nel 2003 pubblica il Cd omonimo, a cui fa seguito un lungo tour in Italia.
Il 4 gennaio 2004, a Zocca (Modena), si riunisce la Steve Rogers Band, per un concerto-tributo a Massimo Riva; la band nel 2006 pubblica "Questa sera rock and roll", registrato in presa diretta con canzoni del repertorio del gruppo più alcuni inediti. Nel 2009 inizia la registrazione del suo primo progetto solista: un album contenente 10 brani (cinque cantati in inglese, cinque strumentali) che esce nel marzo del 2010.
Nel 2012 una sua intervista al “Corriere della sera” (“Vasco? Ultimamente sembra incazzato con il mondo: forse non sta bene”) suscita la reazione piccata del rocker di Zocca che, in sostanza, lo licenzia via Facebook. Nello stesso anno Solieri collabora coi Controtempo. Nel 2014 arriva la conferma: Solieri non farà parte della formazione che accompagna Rossi negli stadi. In compenso, fonda la Solieri Gang col cantante Lorenzo Campani, il tastierista Mimmo Camporeale, il bassista Max Gelsi e il batterista Ivano Canotti. Il primo Ep NON SI MUORE MAI esce in marzo. (07 mar 2018)