Biografia

Lana Del Rey è il nome d'arte di Elizabeth Grant, nata a New York nel 1986.
Incomincia la propria carriera musicale nel 2009 con l'Ep KILL KILL, pubblicato con il suo vero nome. Realizza inoltre un disco con il produttore David Kahne, che viene però accantonato.
Nel 2011 - con il nuovo nome, scelto dal manager, che lo ritiene più glamourous - debutta per la seconda volta con il singolo "Video games", cui segue "Blue jeans". I singoli hanno un grande successo sia in patria (dove entrano tra i cinque brani più scaricati dopo solo un'ora dal lancio), sia in Inghilterra, dove ora Lana vive. Dopo essere diventata un artista di culto in rete, iniziano ad occuparsi di lei anche i media mainstream, ancora prima di avere pubblicato un album intero. Album che esce ad inizio 2012: BORN TO DIE è uno di dischi più attesi del periodo. A novembre arriva l’edizione speciale BORN TO DIE – THE PARADISE EDITION con altri inediti e la cover di “Blue velvet” di Bobby Vinton del 1963 da cui David Lynch ha tratto l’omonimo film.
Nel 2013 Del Rey è co-autrice di “Young & beautiful”, dalla colonna sonora del film di Baz Luhrmann “Il grande Gatsby”, che diventa il suo più grande successo in classifica. Nello stesso anno, è protagonista del cortometraggio di Anthony Mandler diffuso on line “Tropico”, cui è abbinato l’omonimo EP. Nel gennaio 2014 arriva un altro tema per il cinema: la cover di “Once upon a dream” è inclusa nel fantasy con Angelina Jolie “Maleficent”. Il secondo album di Lana Del Rey esce nel 2014: lanciato da “West Coast”, ULTRAVIOLENCE è prodotto da Dan Auerbach dei Black Keys Poco dopo un anno, arriva il terzo lavoro, HONEYMOON, inciso con l'aiuto di diversi produttori: Mark Ronson, Daniel Heath, Rick Nowels, Emile Haynie e Justin Parker.
Due anni dopo giunge il nuovo LUST FOR LIFE, che contiene collaborazioni con The Weeknd, ASAP Rocky, Stevie Nicks e Sean Ono Lennon.
(12 apr 2018)