Biografia

Jack Bruce nasce a Glasgow, Scozia, il 14 maggio 1943.
Cresciuto fra le passioni folk della madre, quelle per il jazz tradizionale del padre e quelle per il jazz moderno del fratello, inizia a cantare nel coro della chiesa, a suonare il violoncello e a interessarsi alla musica classica. Studia violoncello e composizione alla Royal Scottish Academy of Music, dalla quale si ritira a diciassette anni a causa delle divergenze musicali con il suo insegnante. Si trasferisce a Londra nei primi anni Sessanta, dove viene a contatto con la scena blues e jazz e suona con la Alexis Korner Blues Incorporated, la Graham Bond Organization, i John Mayall’s Bluesbreakers e Manfred Mann.
Il suo nome però diventa conosciuto grazie ai Cream, in seguito al cui scioglimento, nel 1968, lavora prima con un altro trio, West Bruce & Laing (con Leslie West e Corky Laing) e poi al fianco di altri importanti musicisti rock e jazz come Frank Zappa (sull’album APOSTROPHE del 1974), Lou Reed (su BERLIN del 1973), Mick Taylor e Larry Coryell.
Nel corso degli anni inoltre, Bruce pubblica diversi album come solista. Tra questi ricordiamo SONGS FOR A TAILOR (1969), HARMONY ROW (1971), OUT OF THE STORM (1974). Seguono poi altri dischi dalle sonorità blues, influenzati dalle precedenti esperienze musicali. Citiamo WILLPOWER (1989), A QUESTION OF TIME (1989), CITY OF THE HEART (1993) e MONKJACK (1995).
Nel 2008 si riunisce con il chitarrista Robin Trower per SEVEN MOONS, a cui si susseguono una serie di concerti in Europa.
Nel 2014 pubblica un nuovo album solista, SILVER RAILS. Scompare il 25 ottobre dello stesso anno, all'età di 71 anni. (12 mar 2018)