Biografia

Gilbert "Gilby" Clarke (Cleveland, 17 agosto 1962) è un chitarrista e cantante statunitense.

Ha trascorso la sua infanzia suonando strumenti musicali e trascurando la scuola. All'inizio degli anni '80, Gilby faceva parte di un gruppo chiamato Candy. I Candy produssero un album prima che Gilby li lasciasse per entrare a far parte di un gruppo di sleaze metal dal taglio più cantautorale che lo rese più noto, i Kill for Thrills. Inizialmente partiti come un trio composto da Todd Muscat al basso (fratello di Brent Muscat dei Faster Pussycat) ed il batterista David Scott, arruolarono poi il chitarrista Jason Nesmith (figlio del membro dei The Monkees Mike Nesmith) dopo averlo sentito suonare "The Rain Song" durante le audizioni.

Dopo aver debuttato nel 1989 con il mini-album Commercial Suicide per la World of Hurt Records, la band firmò un contratto per la MCA Records con cui un anno dopo pubblicarono il loro primo full-lenght Dynamite from Nightmareland prodotto da Ric Browde (Poison, Ted Nugent, Joan Jett, Faster Pussycat). Partecipò come voce aggiuntiva all'album anche l'ex-voclist dei Candy Kyle Vincent. I Kill for Thrills annunciarono presto lo scioglimento nel 1991, quando Clarke fondò un nuovo progetto di breve vita chiamato Blackouts.

Dopo questa esperienza è entrato nei Guns N' Roses, nel 1991 sostituendo l'uscente chitarrista Izzy Stradlin, salvo essere sostituito dallo stesso Stradlin per alcune date dello Use Your...

Continua a leggere su Wikipedia

Il contenuto di Wikipedia è fornito nei termini della licenza Creative Commons BY-SA

(07 set 2015)