Biografia

Cristiano De André è figlio di Fabrizio e della prima moglie. Nasce nel 1962 a Genova. Studia violino al Conservatorio, e fonda nel 1981 il gruppo Tempi Duri, ispirandosi alle sonorità dei Dire Straits. Dopo la pubblicazione dell’album “Chiamali Tempi Duri” il gruppo si scioglie. Nel 1985 Cristiano partecipa al Festival di Sanremo con “Bella più di me” e debutta su album nel 1987, con un disco eponimo, seguito nel 1990 da L’ALBERO DELLA CUCCAGNA e nel 1992 da CANZONI CON IL NASO LUNGO, prodotto da Massimo Bubola, che viene ristampato l’anno seguente con il titolo CRISTIANO DE ANDRE’ includendo “Dietro la porta”, brano presentato al Festival di Sanremo.
Nel 1995 pubblica SUL CONFINE, realizzato con la partecipazione di (fra gli altri) Eugenio Finardi, poi segue il padre in tournée e nel 2001 fa uscire SCARAMANTE. Nel 2003 torna a Sanremo con “Un giorno nuovo”, brano che intitola anche un album “live in studio” in cui riprende e riarrangia brani del proprio repertorio.
Dopo alcuni anni di silenzio (con alcuni problemi a seguito della denuncia di percosse da parte della compagna), ritorna a gennaio 2009 in occasione del tributo a Fabrizio De André nella puntata speciale di “Che tempo che fa” . Terminata la tournée di grande successo “De André canta De André” che si è svolta tra il 2009 e l’ottobre del 2010, esce a fine novembre il secondo volume di DE ANDRE’ CANTA DE ANDRE’, che contiene il DVD del concerto "Notturno dell'Amistade", tenutosi a Varano l'8 luglio 2010.
Nel 2013 esce COME IN CIELO COSì IN GUERRA, che viene pubblicato dopo un periodo di difficoltà personale dell’artista, ricoverato in ospedale per una crisi nervosa. Alla fine dello stesso anno viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2014: sarà in gara nella sezione Big, con le canzoni "Invisibili" e "Il cielo e’ vuoto"). In contemporanea viene ripubblicato COME IN CIELO COSì IN GUERRA. (29 gen 2018)