Biografia

Conor Oberst, precoce cantautore del Nebraska (classe 1980), è attivo già dalla metà degli anni ‘90. Dopo la fuoriuscita dal suo primo gruppo, i Commander Venus, Oberst debutta come leader dei Bright Eyes nel 1998, guadagnandosi uno status di culto nel circuito dell’indie rock.
Nel 2008 pubblica CONOR OBERST: è di fatto il primo disco “solista” perché i lavori precedenti usciti a suo nome erano cassette autoprodotte e distribuite ai concerti. Per la sua realizzazione, il 28enne cantautore del Nebraska si reca per due mesi nel Messico azteco, in compagnia di uno stuolo di musicisti dell’etichetta Saddle Creek, chiamatisi per l’occasione The Mystic Valley Band. Il gruppo lo accompagna anche in OUTER SOUTH del 2009 e nella colonna sonora del documentario "One of my kind". Sempre nel 2009, pubblica MONSTERS OF FOLK con l'omonimo supergruppo formato con Jim James (My Morning Jacket), Mike Mogis (Bright Eyes) e M Ward.
Dopo un nuovo album coi Bright Eyes (THE PEOPLE'S KEY del 2011), il citato documentario e un periodo di silenzio discografico inusuale per un songwriter tanto prolifico, Oberst torna sulle scene nel maggio 2014 con UPSIDE DOWN MOUNTAIN, prodotto con Jonathan Wilson. Si tratta del primo disco del rocker del Nebraska per un'etichetta legata a una major, la Nonesuch del gruppo Warner. (25 mag 2014)