Biografia

Nato a Halden, nel sud della Norvegia, il 29 novembre del 1987, Magnus August Høiberg si mette in luce a soli 19 anni rappresentando il suo paese al DMC World DJ Championships - con lo pseudonimo di DJ Final - per le edizioni del concorso comprese tra il 2006 e il 2009. Il suo debutto ufficiale come Cashmere Cat avviene nel 2012, quando pubblica l'EP "Mirror Maru", grazie al quale - oltre alla stima di colleghi come Hudson Mohawke, Rustie e Gilles Peterson - conquista la fama internazionale con l'inserimento della title track del suo primo lavoro nella colonna sonora del videogame "Grand Theft Auto V". Celebrato dalla testata specializzata Vibe anche per il suo remix di "No Lie" di 2 Chainz, nel 2013 Høiberg si trasferisce dalla Norvegia a New York, per ragioni lavorative: lo stesso ann, infatti, dopo averlo invitato a Los Angeles per collaborare alla produzione del suo nuovo disco, Benny Blanco chiama Cashmere Cat come opening act del suo tour negli Stati Uniti. Nel 2014, dopo aver pubblicato il suo secondo EP "Wedding Bells", l'artista produce il brano "Be My Baby", inserito nel secondo album di Ariana Grande My "Everything": la popstar di Boca Raton, soddisfatta dalla collaborazione, chiede a Cashmere Cat di accompagnarla come sideshow act per il suo "The Honeymoon Tour". Nel 2016 Høiberg co-produce, insieme a Sinjin Hawke, il brano di Kanye West "Wolves", inserito nell'album "The Life of Pablo": nello stesso anno viene pubblicato "Wild Love", nuovo singolo di Cashmere Cat realizzato con la collaborazione di The Weeknd e Francis and the Lights che anticipa la sua prima fatica sulla lunga distanza, "9". Il disco viene pubblicato nel marzo del 2017: tra i featuring disseminati da Høiberg tra le tracce spiccano quelli di Selena Gomez, Tory Lanez, Camila Cabello, MØ e SOPHIE. (09 mar 2018)