Biografia

I Blink-182, originari di San Diego (California), si formano nell'autunno del 1991, quando il diciottenne Mark Hoppus (basso e voce) incontra Tom Delonge (chitarra e voce), di quattro anni più giovane.
Al duo, che all'inizio si chiama semplicemente Blink, si aggiunge poi il batterista Scott Raynor; il gruppo comincia a suonare in giro per club a San Diego e dintorni, facendo tra l'altro amicizia con la band dei Vandals - la cui minuscola etichetta, la Kung Fu, permette loro di pubblicare BUDDHA, nel 1994. Meno di un anno dopo, la Cargo Records mette il trio sotto contratto: anche se per un solo e non molto fortunato album,CHESHIRE CAT. Grazie al disco, comunque, i Blink allargano il loro seguito, in particolar modo in Australia - cosa che convince la MCA a prendere il trio sotto la sua ala protettrice. Nel 1997, così, i Blink - che nel frattempo hanno aggiunto un "182" al loro nome - pubblicano DUDE RANCH, che diventa disco di platino in Australia, d'oro in Canada e negli Stati Uniti. Grazie alla spinta delle radio, "Dammit (growing up)", il primo singolo tratto dall'album, diventa inoltre uno dei cinque brani più presenti nella classifica statunitense. I Blink continuano la loro attività live, e alla fine del 1998 Scott Raynor lascia la band e viene sostituito da Travis Barker - già batterista dei Vandals - che assieme a Hoppus e Delonge si mette a lavorare a ENEMA OF THE STATE, pubblicato nel luglio del 1999. A seguito dell'uscita del primo singolo, e del primo video del gruppo, sorgono numerose polemiche: comincia a girare la voce che la rivista "Playboy" abbia chiesto ai Blink di procurarsi alcune foto di fan nude per pubblicarle; inoltre le punk band di San Diego e dintorni si dissociano dall'atteggiamento troppo frivolo dei Blink, che scelgono una pornostar per illustrare la copertina del loro cd.
Nonostante le polemiche, l’album vende più di quattro milioni di copie e sull’onda del successo la band pubblica nel 2000 il live THE MARK, TOM AND TRAVIS SHOW (THE ENEMA STRIKES BACK). L'anno successivo, i tre continuano a cavalcare l'onda fortunata con TAKE OFF YOUR PANTS AND JACKET, comparendo anche nel film "American Pie", interpretando se stessi.
Dopo un periodo di sosta - che permette fra l’altro a Barker di realizzare un album e andare in tour con i Transplants - la band pubblica nel 2003 l’album BLINK-182, che segna un parziale allontanamento dallo stile consueto della band.
Nel novembre 2005 viene pubblicato il GREATEST HITS, accompagnato da alcune dichiarazioni di Delonge che vuole prendersi una pausa dal gruppo per potersi dedicare ad altri progetti, anche per le tensioni con Hoppus.
Nell’agosto 2006 – contrariamente al parere di Delonge – Hoppus dice che la band è pronta a preparare l’ultimo album, anche se le tensioni tra i membri rimandano il lavoro. Delonge infatti annuncia la creazione del suo nuovo gruppo gli Angels & Airwaves, oltre all’intenzione – poi confermata nell’aprile 2007 - di girare un film sugli ultimi giorni dell’esistenza dei Blink-182, in cui la voce narrante è il campione di skateboard Tony Hawks.
La band si ritrova nel 2008 inizialmente al capezzale di Travis Barker, sopravvissuto ad un incidente aereo. Incomincia così ad esibirsi di nuovo dal vivo e l’anno successivo partono ufficialmente i lavori per il nuovo album. Album che però dovrà fronteggiare diverse peripezie prima di uscire: NEIGHBORHOODS vede la luce il 27 settembre del 2011, a due anni dalle prime registrazioni e dopo una serie interminabile di rimandi che hanno visto la band addirittura costretta a cancellare un tour estivo. Il disco arriva a otto anni dal precedente eponimo lavoro e a sei dallo scioglimento della band, è il primo lavoro della band completamente autoprodotto e riprende le sonorità punk rock di matrice pop che avevano già caratterizzato lo stile dell’ultimo lavoro.
Nel 2015, dopo diversi annunci (e rinvii) sulla lavorazione di un nuovo album, viene annunciata l'uscita dal gruppo di Tom De Longe, che però poi smentisce di avere voluto abbandonare il la band di sua volontà. Sostituito DeLonge con Matt Skiba, i Blink lavorano di buona lena a un nuovo disco, il primo con formazione mutata, che esce a luglio del 2016 con titolo CALIFORNIA. (16 nov 2017)