«LAST - Unthanks» la recensione di Rockol

Unthanks - LAST - la recensione

Recensione del 01 mag 2011

La recensione

Giunte al quarto album, le sorelle Rachel e Becky Unthank e il loro “combo” di accompagnamento (in cui spicca il pianista-arrangiatore-orchestratore Adrian McNally, marito di Rachel e guida musicale) raffinano ulteriormente la loro proposta di “folk da camera” colorato a tinte jazz, classicheggianti e minimaliste (evidente l’influenza di Steve Reich), con misurato ed elegante accompagnamento di archi e fiati. Una musica antica e moderna al tempo stesso, che pesca nell’ampio serbatoio della tradizione britannica ma anche nella canzone d’autore degli ultimi cinquant’anni: rappresentata qui da una cover di un Tom Waits ultimo decennio (“Nobody knows I’m gone”) e di un classico anni Settanta dei King Crimson (“Starless”).

TRACKLIST

01. Gan to the kye
02. The Gallowgate lad
03. Queen of hearts
04. Last
05. Give away your heart
06. No one knows I’m gone
07. My lady sits ower late up
08. Canny Hobbie Elliot
09. Starless
10. Close to the coalhouse door
11. Last (reprise)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.