Mick Jagger diventa papà per la sesta volta

Mick Jagger diventa papà per la sesta volta

Mick Jagger, il cantante dei Rolling Stones, uno degli "spiriti più giovani del rock" (evidentemente non è giovane solo di spirito.

) è diventato papà per la sesta volta. La moglie (ed ex fotomodella) Jerry Hall ha dato alla luce nella notte di lunedì un maschietto che è stato chiamato Gabriel Luke Beauregard. Madre e figlio stanno entrambi benissimo, ma sembra che la Hall sia decisamente dispiaciuta per l’assenza del marito al momento del parto. Jagger, che ha 54 anni (e continua a non dimostrarli), era infatti impegnato con i Rolling ad Atlanta, negli Stati Uniti, per un concerto. Per la coppia Jagger/Hall il piccolo Gabriel è il quarto figlio dopo Elisabeth (13 anni), James (12 anni) e Georgia (5 anni). Jagger ha però altre due figlie: una di 26 anni, Jade, avuta dalla prima moglie Bianca Jagger, e una di 27 anni, Karis, nata dalla relazione con la cantante Marsha Hunt.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.