Tornano i gallesi Feeder, primo album dopo 3 anni

Tornano i gallesi Feeder, primo album dopo 3 anni

Dei Feeder non si può certo dire che si parli molto.

Eppure, nonostante ciò, tutti i loro album (eccetto il primo) in Gran Bretagna sono sempre entrati in Top 10. Ora, dopo una compilation pubblicata nel novembre 2006, il gruppo gallese torna col primo album di studio dopo tre anni. Il successore di “Pushing the senses”, uscito nel gennaio 2005 e spintosi fino al numero 2 nella chart del Regno Unito, s’intitola “Silent cry” e sarà disponibile dal prossimo 16 giugno. Il CD è preceduto di una settimana dal singolo apripista “We are the people”. “Pushing the senses” vide la band imboccare una nuova direzione sonora in quanto le canzoni furono influenzate dalla scomparsa di Jon Lee, il batterista del gruppo, che si suicidò il 7 gennaio 2002. “Silent cry”, secondo voci, dovrebbe essere “più rock” rispetto al suo predecessore di studio. Il nuovo lavoro dei Feeder, registrato a Londra ed autoprodoto, sarà presentato in Gran Bretagna nel corso di un tour da otto date in locali volutamente minori. I biglietti sono terminati dopo 6 ore dall’inizio della prevendita.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.