La moglie di Sting denunciata dalla cuoca

La moglie di Sting denunciata dalla cuoca
La cuoca di casa Sting ha denunciato la moglie del leader dei Police, Trudie Styler, con l’accusa di discriminazione sessuale e ingiusto trattamento. Jane Martin, questo il nome della cuoca, sarebbe stata licenziata per aver avuto un bambino, dopo otto anni di lavoro a casa Sumner (vero cognome di Sting) per quattordici ore al giorno anche negli ultimi mesi di gravidanza. “Chi crede di essere?”, avrebbe detto la moglie di Sting quando la Martin si sentì male. “Deve essere sempre a mia disposizione quando sono in Gran Bretagna. Se no, dovrebbe ripensare al suo impiego”. Secondo quanto riferito da Jane, la Styler avrebbe mantenuto un clima di terrore con tutti gli inservienti sottoponendoli ad abusi gratuiti per “sentirsi regale”.
La versione della cuoca è stata smentita dal capo del personale Andrew Bowling secondo il quale la Martin starebbe solo cercando di fare soldi a spese di Sting e moglie. (Fonte: La Stampa)
Dall'archivio di Rockol - I Police? Non ritorneranno. La seconda parte della nostra videointervista esclusiva
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.