Comunicato Stampa: Serata di presentazione della compilation INTERFERENZE 2006

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Serata di presentazione
della compilation INTERFERENZE 2006
e del catalogo MISCELART2006

concerto dei 6 gruppi selezionati per INTERFERENZE2006 + in consolle i Mostricci of Sound

a cura della Comunità Montana Pinerolese Pedemontano
in collaborazione con l'associazione MusicAround

Venerdì 19 gennaio 2007
dalle 21.30 in poi

Teatro Polivalente di Cantalupa (TO)
via Roma 18
(davanti all’albergo “Tre Denti”)

INGRESSO LIBERO

E’ sfuggita, causa maltempo, l’opportunità settembrina per i gruppi selezionati dalla giuria di INTERFERENZE( il Festival dei gruppi emergenti del pinerolese, giunto alla 4° edizione) di suonare sul palco allestito nel centro sportivo F.Camusso a Cumiana. Per questo motivo la Comunità Montana Pinerolese Pedemontano, in collaborazione con l'associazione MusicaAround, rinnova l’appuntamento,in occasione della presentazione ufficiale della compilation INTERFERENZE 2006 (6 band per 12 tracce) e del catalogo MISCELART2006 arte e territorio_3° edizione.

La presentazione, che si terrà al Teatro Polivalente di Cantalupa (To) venerdì 19 gennaio 2007,vedrà avvicendarsi sul palco, dalle 21.30 in poi, i sei gruppi selezionati, ognuno dei quali proporrà in uno show case, 3/4 brani del proprio repertorio.

I sei gruppi: PAOLO GALIMBERTI(cantautore che a tratti ricorda Gialuca Grigniani. I suoi testi parlano di bugie, ipocrisie e speranze. Ha registrato un demo con la collaborazione dei Lunia www.paologalimberti.it); NOISE OF SILENCE (il sound del gruppo , in principio ispirato al nu metal dei grandi gruppi americani con influenze melodiche derivanti dalla voce,ora va avvicinandosi all’emo core. All’attivo hanno tre demo:The Factory of Hate e NOS, con passaggi su Radio Flash, Radio Blackout e Radio 1, e Nymph, realizzata sotto la direzione artistica di Max Ob www.noiseofsilence.it www.myspace.com/noisesilence); CLOCKWORK (Mountain metal Kids from Pinetown, I giovani metallari di montagna, nascono nel 2001l. Hanno loro le sonorità del Nu-metal. Nel 2005 hanno registrato The Discovery of Hot Water. Oggi, il suono dei Clockwork è diventato meno spiogoloso e più rotondo ma pur sempre una martellata nelle ginocchia www.clockwork.too.it ); RUA’ 106 (il gruppo affonda le proprie radici musicali nella musica anni ’70-’80, con un’attenzione all’evoluzione del pop rock fino ai giorni nostri. Hanno all’attivo 32 concerti tenuti in provincia ed in Torino www.rua106.it ); MR DOYOULIKE E I GEMELLI SIAMESI ( traggono ispirazione dal rockabilly,rock’n’roll, lo swing, il blues ed anche un po’ da ounk, condendo il tutto da una forte vena ironica verso la vita e l’amore. E se gli anni ’50 sono rimasti nel vostro cuore, ma non intendete rinunciare ad essere moderni attori del vostro tempo…allora hanno la medicina che fa per voi!www.myspace.com/mrdoyoulike ) DIVINAFLOR (i loro brani formano una colonna sonora per un viaggio molto intenso, pieno di suggestione ed evocazione che si affaccia alle sonorità scure degli anni ’80. Nel 2006 esce, su etichetta indipendente, l’Ep auto-prodotto 2L’essenza del neutro” contenente 4 brani.Il disco è mixato e masterizzato da Madaski con l’apporto in fase di registrazione e editino di Davide Tomat (Namb) www.divinaflor.it )

All’interno dello spazio polivalente verranno allestiti anche un punto bar e un’area informativa dove poter consultare tutto il materiale relativo alla iniziative per i giovani della Comunità Montana Pinerolese Pedemontano, nonché sarà possibile ritirare gratuitamente sia il CD Interferenze 2006 sia il catalogo di MISCELART arte e territorio_3° edizione.

Sulla balconata del primo piano si terrà invece il dj set, a cura dei Mostricci of Sound, dj molto nel panorama musicale torinese, che musicheranno le aree non direttamente interessate dagli show case delle band, contribuendo alla varietà musicale della serata.

La compilation INTERFERENZE 2006 è stata presentata in anteprima, il 25 novembre al MEI (Meeting delle etichette indipendenti) di Faenza (RA) presso lo stand di MusicAround. Per l’occasione 200 copie del CD sono state distribuite a numerosi operatori del settore e regalate ad un pubblico proveniente da tutta Italia. In un secondo momento la compilation verrà promossa dalla Comunità Montana Pinerolese Pedemontano tra gli addetti ai lavori (agenzie di booking, case discografiche, produttori) ed ai media (radio, riviste, quotidiani, siti web), attraverso la diffusione di 450 copie.

Programma serata

Venerdì 19 gennaio 2007
Teatro Polivalente
Via Roma 18, Cantalupa (To)

dalle 21.30 in poi
Serata di presentazione della compilation INTERFERENZE2006
e del catalogo di MiscelART2006

concerto:

Paolo Galimberti
Noise of Silence
CLockwork
Ruà106
Mr. Doyoulike & i gemelli siamesi
Divina Flor

Ospiti: i Mostricci of Sound

Per info: tel. 0121/794407

www.cmpinerolesepedemontano.it www.musicaround.it

I Mostricci of Sound:

Mostricci of Sound nascono nella torrida estate del 2003 in quel del Csa Murazzi dall'incontro tra il Tigre ed Alessio, due dj's entrambi provenienti da una radio indipendente torinese. Con l'arrivo dell'autunno diventano i resident dj's e direttori artistici del martedì notte dello storico circolo arci Giancarlo sempre ai Murazzi. Ben presto il martedì Mostriccio diventa una delle serate più deliranti del circuito "alternativo" torinese; numerosi sono i dj's e sound system che vengoni ospitati, da realta underground ad artisti affermati. Nel frattempo non disdegnano di suonare a rave e matrimoni. Il dj set dei Mostricci alterna: hip hop, reggae, '80, italotrash, so'90, drum'n bass, Mtv fake hits, dancehall, new wave, indie modaiolo...mixati con incoerenza ma adatti a far esplodere i dancefloor. Hanno condiviso la consolle con: Soulful, Rollers inc, Toretta Style, Cato & Bunna, Zisco Fran, Andrea Aureli, Samuel & Pisti, Ninja, Lovely Valentina, Casabrasa, Youthman, Veronika Logan, Fratelli Sberlicchio, Marina & Papa Leu & Rankin Lele, Mado che Crew, Mr. T-Bone, Paolone Aka, Dj Tubo, TuryMegaZeppa, Gigawave, Alioscia, Miraflowers, Mara, Naska, Peggy Galante, Xanax Party, Andrea Pomini, Yellow Zone, Black Milk, Dj Sakko, Mc Victor, Groove Yard Sound System, Kumina Beat, Vallento Posse, Rastafari Resistence, Arsenico, Raggattive....

Tra i party più deliranti: i martedì da Giancarlo, Aftershow Traffic Festival (2005 & 2006), Combocut@The Beach, Compleanni Csoa Askatasuna,i Trash Party e il GayPride al Csa Murazzi, i venerdì notte al Babylonia@Cancello di Biella, matrimoni e feste di piazza, occupazioni di Palazzo Nuovo, Puddhu Bar, Xo Club, Barcode, Le Macabre... www.mostricci.com; www.myspace.com/mostricci
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.