Le Bangles tornano insieme, e le Go-Go’s ci stanno pensando

Carine, simpatiche e piuttosto rock'n'roll: tornano le Bangles, quelle di "Walk like an egyptian” e "Manic monday", uno dei tormentoni degli Anni Ottanta.
In un'era (quella della scorsa decade) in cui andava alla grande certo pop che sapeva un po' troppo di plastica ed elettronica, queste quattro ragazze erano invece innamorate del rock psichedelico di fine anni Sessanta, quello di Byrds e Beatles, per intenderci, e la loro effervescente proposta musicale ebbe, stranamente, un grosso successo commerciale riportando l'attenzione del pubblico sul vecchio “guitar sound”.
Dopo dieci anni di inattività Susannah Hoffs (l'unica che tentò una breve carriera solista), Debbi Peterson e Vicki Peterson si sono ritrovate a incidere e comporre nuovo materiale («in maniera informale») anche se, a detta loro, non si farà nessun disco nuovo se non tornerà con loro anche Michael Steele, quarta componenente nonché bassista della band. Il problema, ha spiegato la Peterson, è che senza la Steele le altre non potranno usare il nome del gruppo. Le Bangles tuttavia sono state invitate a unirsi al festival "al femminile" Lilith Fair che prenderà il via quest'estate.
Le Go-Go’s invece stanno pianificando un tour per l'estate del 1999 insieme a un altro (e per ora ignoto) famoso gruppo degli anni '80. Anzi, Belinda Carlisle e socie stanno addirittura pensando a un film che narri la vita del gruppo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.