Nuovi dettagli sulla morte di James Brown

Nuovi dettagli sulla morte di James Brown
James Brown era malato da mesi. Questa la rivelazione fatta da un amico del compianto "Godfather of soul", deceduto la mattina di Natale (vedi News). Brown da diverso tempo era affetto da un violento stato influenzale, peggiorato nella giornata di venerdì scorso, 22 dicembre 2006, durante la sua abituale consegna di giocattoli ai bambini di Augusta, Georgia. Secondo il racconto dell’amico e personal manager di Brown, Charles Bobbit, l’artista non aveva voluto interrompere questa sua tradizione natalizia, nonostante le sue condizioni di salute e nonostante un temporale si fosse abbattuto nella zona. Brown è morto all'una e 45 di lunedì 25 dicembre presso l’Emory Crawford Long Hospital. La causa ufficiale della morte è arresto cardiaco dovuto ad una polmonite acuta. James Brown aveva 73 anni. Nel 2006 si era esibito in quasi 100 concerti ed era in procinto di partire per tour di due settimane in Canada. La sua ultima performance risale allo scorso 14 novembre a Londra, nell’ambito degli UK Hall of Fame Music Awards.
Dall'archivio di Rockol - James Brown: la videobiografia
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.