Chiuso il caso sulla sparatoria a Cam'Ron

Chiuso il caso sulla sparatoria a Cam'Ron
La polizia di Washington D.C. ha intenzione di archiviare il caso sulla sparatoria a Cam'Ron. Ad un anno di distanza da quel 23 ottobre 2005, quando il rapper (vero nome Cameron Giles) rimase ferito ad un braccio dopo un tentativo di furto della sua Lamborghini, i detective che si sono occupati del caso non hanno compiuto alcun arresto a causa della scarsa collaborazione da parte dell’artista. Cam’Ron si sarebbe infatti limitato ad inviare una sola e-mail di risposta alle numerose telefonate da parte della polizia che chiedevano una sua dichiarazione. Nel suo messaggio, il rapper avrebbe sottolineato il suo disprezzo nei confronti del potere investigativo della polizia e affermato d’essersi buttato quella sparatoria alle spalle, nonostante la ferita alla spalla lo abbia lasciato con una quasi totale paralisi alle dita della mano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.