Tra XTC e primi Blur, singolo per i nuovi eccentrici Mumm-Ra

Il New Musical Express regala due pagine ai nuovi Mumm-Ra, gruppo che proviene dalle parti di Bexhill, East Sussex, e che viene descritto come una sorta di incrocio tra XTC, primi Blur, Super Furry Animals e certe cose della Beta Band. La foto principale del servizio di Mark Beaumont, ormai una delle poche firme "vecchie" del settimanale britannico, accredita un'immagine piuttosto eccentrica (come del resto lo erano gli XTC): i giovani componenti della band sorbiscono il tè con un delicato servizio di porcellana. Il tè si riferisce ad un fatto realmente avvenuto, cioé ad un concerto durante il quale la formazione decise di preparare la bevanda sul palco. Nonostante il gesto squisitamente British, vi fu uno spettatore sospettoso il quale, supponendo che il gruppo stesse mescendo della droga -chissà quale-, chiamò la polizia. I riferimenti musicali non terminano qui, visto che, durante i loro primi show, i Mumm-Ra servivano al pubblico anche un polpettone in stile kraut-rock intitolato "Cobbler cobbler" dalla durata di venti minuti. Messa sotto contratto dalla Columbia, la formazione ha pubblicato nello scorso luglio l'EP "Black hurts day and the night rolls on" e, in attesa dell'ormai prossimo primo album, spedisce in questi giorni nelle rivendite il nuovo singolo "Out of the question".
(Fonte: "New Musical Express")
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.