Allo show di Cat Stevens (Yusuf Islam), il 26, ci sarà Bill Clinton

Allo show di Cat Stevens (Yusuf Islam), il 26, ci sarà Bill Clinton
Parata di bei nomi al concerto in cui Cat Stevens presenterà il suo primo album non religioso dopo 28 anni. Il cantautore, che si fa chiamare Yusuf Islam da quando è diventato musulmano, eseguirà brani dal nuovo "An other cup" davanti a -tra gli altri- Bill Clinton, Sir Richard Branson, Michael Douglas e sua moglie Catherine Zeta-Jones. Lo show si terrà martedì 26 settembre al lancio, a Londra, del Fortune Forum Club, ente che intende destinare fondi alla lotta contro la povertà. "An other cup", di fatto il successore di "Back to Earth" del 1978, sarà nelle rivendite dal prossimo 6 novembre. Dopo la sua conversione alla vita spirituale, Stevens/Islam (vero nome Steven Demetre Georgiou) ha pubblicato solamente dischi di musica religiosa, tra i quali “A is for Allah”, “The life of the last prophet” e "Footsteps in the light".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.