Britney Spears è stata denunciata

Britney Spears è stata denunciata
E' un po' come il classico del giornalismo: l'uomo che morde il cane fa notizia, il contrario no. Solitamente sono attori e cantanti a denunciare i fotografi impiccioni che si intrufolano nella loro privacy, stavolta invece è il paparazzo a denunciare il cantante. Anzi, la cantante, visto che il fotografo in questione, Cullen Reavley, ha depositato l'atto legale contro Britney Spears. Il paparazzo riferisce che il 20 giugno 2004 (ma perché avrà aspettato così tanto?) Lynne Spears, madre di Brit, uscendo da un parcheggio di Santa Monica a bordo del suo SUV nero gli passò su un piede facendolo cadere a terra. Il lavoratore, nella denuncia presentata presso la Superior Court di Los Angeles ed in cui chiede un risarcimento per una somma non divulgata più danni per 25.000 dollari, afferma d'avere riportato danni alla testa, al collo, alla schiena, al busto ed alle estremità; danni che gli hanno causato e che continuano a causargli "una grande sofferenza mentale, fisica e nervosa". Reavley ha sporto denuncia contro Britney Spears (che era sul veicolo), sua madre e la società Britney Touring Inc.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.