Comunicato Stampa: 'Isola della musica' a Pordenone, seconda edizione

Comunicato Stampa: 'Isola della musica' a Pordenone, seconda edizione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

COMUNE DI PASIANO DI PORDENONE
REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
ASSOCIAZIONE CULTURALE PORDENONE GIOVANI

in collaborazione con Virus concerti e MusicMachine Organization
presentano

ISOLA DELLA MUSICA

ISOLA DELLA MUSICA, la seconda edizione della manifestazione musicale ad ingresso gratuito nella provincia di Pordenone. I concerti si svolgeranno al Parco ai Molini a Pasiano di Pordenone in uno spazio confortevole dove oltre ad ascoltare della buona musica live, si puo' bere, mangiare e fare un po' di shopping negli stand gastronomici ed il mercatino allestiti per l'occasione.

ISOLA DELLA MUSICA
LUOGO: IL PARCO AI MOLINI A PASIANO DI PORDENONE
DAL: 22 AL 25 GIUGNO 2006
APERTURA PORTE DALLE ORE 19:00
INIZIO CONCERTI ORE 21:30

INGRESSO LIBERO

PROGRAMMA DEFINITIVO 2006:

- 22 GIUGNO:

AFRICA UNITE
Arrivano da Torino sono una delle migliori formazioni di reggae in Italia e prendono vita nel 1981, mossi dalla passione per Bob Marley. Oltre a ricevere recensioni più che lusinghiere, gli Africa Unite si esibiscono di spalla a nomi altisonanti della musica nera come: King Sunny Adè, Linton Kwesy Johnson, Osibisa, Pato Banton, Revelation Time, Steel Pulse, U Roy. In quasi quindici anni di attività, hanno saputo esprimere con inusuale costanza un livello musicale altissimo: centinaia di concerti, partecipazioni ad alcun i dei più prestigiosi festival internazionali, cinque album pubblicati ed hanno contribuito a diffondere il suono caldo ed inconfondibile del reggae, genere del quale restano tuttora i Leader italiani indiscussi.

- 23 GIUGNO:

ROY PACI & ARETUSKA
Un percorso che dallo ska si dipana verso lo swing e lo shuffle, sempre con una giusta dose di ironia e una sana voglia di divertimento. E' quanto intende proporre l'istrionico trombettista siciliano Roy Paci con la sua formazione, Gli Aretuska.
Roy Paci, da sempre coinvolto in molteplici progetti e collaborazioni (Manu Chao, Mau Mau, Vinicio Capossela solo per citarne alcuni) dopo aver curato la colonna sonora della trasmissione Markette di Piero Chiambretti, da quest'anno e' ospite fisso insieme alla band, della trasmissione comica Zelig Circus, in onda su Canale 5, di cui ha composto la sigla.
Preparatevi a skatenarvi con una musica fatta di differenti influenze e idiomi: lo ska, naturalmente, ma anche il dancehall, il reggae, lo scratch, la trance, il big beat, l'afro-funky e tanto altro.

- 24 GIUGNO:

MONTEFIORI COCKTAIL - CAPITAN JIVE - SAM PAGLIA

MONTEFIORI COCKTAIL
Figli d'arte del saxofonista e caporchestra Germano Montefiori: anni e anni di balere, night e crociere degli anni '60!
Riportano alla luce le calde e "non sense" atmosfere delle colonne sonore "cult" degli anni '60, le musiche degli spot televisivi, farcendole di "Jungle", "Noise", disturbi e ironia, giocando sul rapporto passato-futuro. I Montefiori sono i massimi rappresentanti italiani dell’evoluzione dell’easy listening, dove i “suoni” degli anni ’60 si arrichiscono di nuovi elementi tecnologici. Stilisticamente ispirati agli anni '60 ed ai primi anni '70, colgono lo spirito di vitalità che la musica di quegli anni trasmetteva, riproponendola in forme musicali che appartengono al nostro tempo attraverso la contaminazione con sonorità house, breakbeat, jungle, drum 'n bass, ecc..

CAPITAN JIVE
Grazie all'originalità delle composizioni ed all' entusiastico approccio alla musica Capitan Jive si sono distinti nel panorama italiano come una delle più innovative formazioni dedite allo swing, tanto da far innamorare l'eclettico ROY PACI che li ha voluti nella sua etichetta discografica, l'ETNAGIGANTE e RENZO ARBORE che li ha chiamati nella sua trasmissione televisiva su Rai 1 "Speciale per me, meno siamo meglio stiamo"..... l'isola della musica....swinga!

SAM PAGLIA
Sam Paglia e' un cantastorie anzi un "suonastorie". La sua e' una musica altamente contaminata dal cinema e dai luoghi della memoria. Non e' semplice inserire Sam e la sua musica in un genere definitivo, . C'e' il soul , c'e' il jazz grasso e svogliato da club fumoso , c'e la bossanova "minore" come veniva riprodotta in Italia, magari ri-inventata a jingle pubblicitario di un Carosello, c'e' il funk , la balera emiliana , la nebbia padana , la musica di certi film erotici di bassa lega , gli spogliarelli da night di borgata , gli anni 70 visti con gli occhi di bambino e percepiti lividi nei suoi arredamenti color arancione e marrone tabacco , le Ford Capri e le Fiat 850 coupe', la sotto- cultura televisiva infarcita di telefilm polizieschi ricchi di inseguimenti e sgommate. La musica di Sam fa genere a se'.

- 25 GIUGNO :

CAPAREZZA
Tra ZAPPA e L’Hip Hop, la Taranta e la canzone d’autore, stralunato e spiazzante, effervescente e corrosivo, Caparezza e' l' artista del momento. Dopo l'enorme successo dei tormentoni di qualche anno fa di "Fuori dal tunnel" e "Vengo dalla luna", singoli estratti dall'album Verità supposte (2003), Caparezza torna con un nuovo album «Habemus Capa» (2006) attualmente ai vertici delle classifiche dei più venduti in Italia. Non perdete l'appuntamento con uno degli artisti italiani piu' interessanti del momento che proporrà un concerto unico sputando a raffica le sue rime originalissime, esilaranti e consapevoli.

per informazioni contattare:
0434-208934
Www.isoladellamusica.it
sito in aggiornamento
info@isoladellamusica.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.