Il rock è di destra, lo sostiene il National Review

Il rock è di destra, lo sostiene il National Review
Secondo John Miller, critico musicale del National Review (testata di riferimento dei conservatori statunitensi), prima o poi tutte le star del rock hanno espresso nelle loro canzoni dei sentimenti di destra o quantomeno conservatori in alcune delle loro canzoni. Per stabilire ciò il giornalista ha ideato una regola molto semplice: “Il testo deve esprimere un sentimento o un'idea conservatrice, come lo scetticismo verso il governo o il sostegno ai valori tradizionali. E deve essere, per sicurezza, una grande canzone rock”. Nella lista creata dal National Review sono inseriti brani storici come “Sympathy for the devil” dei Rolling Stones: secondo Miller, infatti, quando Jagger canta “Mi fermo attorno a San Pietroburgo, quando vedo che è tempo di cambiare, uccido lo Zar e i suoi ministri mentre Anastasia grida invano” vuole illustrare la sinistra ispirazione delle crudeltà del bolscevismo. Tra le altre canzoni storiche incluse nella lista ci sono anche “Sweet home Alabama” dei Lynyrd Skynyrd, “Gloria” degli U2, “Taxman” dei Beatles e “Wouldn't it be nice” dei Beach Boys. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.