Ms Dynamite al processo se la cava con 1800 euro di multa

Ms Dynamite, vincitrice di un premio Mercury, ha tirato un sospiro di sollievo al termine del processo in cui è stata giudicata per i fatti dei quali Rockol ha riferito nei giorni scorsi. Accusata di aver colpito una agente di polizia al termine di una serata molto movimentata in un club londinese, la cantante, apparsa davanti al giudice Timothy Workman, se l'è cavata con due sanzioni pecuniarie. Ms Dynamite, vero nome Niomi McLean-Daley, pagherà una multa di 500 sterline e dovrà versarne altre 750 alla poliziotta; in tutto, al cambio attuale, 1838 euro. La cantante dovrà inoltre trascorrere 60 ore al servizio della comunità. All'uscita dall'aula Ms non ha voluto commentare la sentenza.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.