Morto R.L. Burnside, uno degli ultimi grandi bluesmen

All'età di 78 anni si è spento R.

L. Burnside, uno degli ultimi grandi bluesmen statunitensi. Il musicista è morto a Memphis, Tennessee, all'età di 78 anni. Burnside era nato il 21 novembre 1926 ad Harmontown, Mississippi, e trascorse buona parte della sua vita svolgendo lavori manuali sulle colline nella parte settentrionale dello Stato. Negli anni Quaranta si trasferì a Chicago, ma lasciò la città dopo l'assassinio di suo padre e due suoi fratelli. Tornato nel Mississippi, uccise un uomo per motivi mai perfettamente appurati. Venne fatto uscire di prigione dopo 6 mesi per andare a lavorare alla raccolta nei campi di cotone. La prima registrazione del musicista è del 1968, ma Burnside iniziò a farsi conoscere solo nel 1991. Nel 1999 il cantante subì un'operazione chirurgica al cuore. Il suo ultimo album rimane "A bothered mind" del 2004. Lascia la moglie Alice Mae e dodici figli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.