Comunicato Stampa: Al via la quinta edizione della Città Aromatica

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


LA CITTA’ AROMATICA
Artisti che si trovano d’accordo

Al via la quinta edizione del festival senese diretto da Mauro Pagani
Danzando l’Africa per l’apertura de “La città aromatica”
Alle medievali Fonti di Fontebranda lo spettacolo
delle Compagnie Francesca Selva e Motus Danza

Coreografie che raccontano l’Africa a passo di danza per l’apertura del festival senese “La città aromatica”. Comincia così la quinta edizione del calendario di eventi gratuiti promosso dall’Amministrazione Comunale per la direzione artistica di Mauro Pagani, main sponsor Banca Monte Paschi di Siena, con il contributo di Fondazione Monte dei Paschi di Siena, TCL Spa e Royal Demeure Spa, Engbas e Train Spa sponsor tecnico.
Domani (martedì 23 agosto) alle 21,30 nel suggestivo scenario delle medioevali Fonti di Fontebranda, le Compagnie Francesca Selva e Motus Danza presenteranno rispettivamente “Ferita (…come se fosse Africa)”e “Le mosche”. Due spettacoli che regaleranno al pubblico una serata ricca di emozioni.
“Ferita (…come se fosse Africa)” per la regia e con le coreografie di Francesca Selva, è uno spettacolo che porta in scena l’immagine di una terra “madre” ingannata, sfruttata, abbandonata, rinnegata. “Ferita – spiega Francesca Selva - è la società degli emarginati che trovi sottocasa, dietro un portone o sotto il sole a strappare erbe per i nostri bei pomodori, ma è anche la nostra coscienza complice e spietata”.

Le mosche per la regia di Rosanna e Simona Cieri, porta in scena l’immagine dell’Africa a cui i media ci hanno abituati “nugoli di mosche sulle bocche di bimbi affamati e intorno agli occhi spalancati, nugoli di mosche nelle ciotole di latte in polvere e nelle poche scodelle di riso…”.

Così le mosche, nell’idea delle registe diventano, il simbolo di una terra martoriata, ma anche di una società malata come quella che tollera fogne a cielo aperto e cadaveri mutilati a colpi di machete. Come nella tradizione del festival, le due performance sono legate tra loro da un tema conduttore: quest’anno appunto la cultura africana alla cui grandezza e straordinarietà “La città aromatica” ha voluto rendere omaggio, con il concerto/progetto di mercoledì 24 agosto quando sul palco di Piazza del Campo saliranno Miriam Makeba dal Sud Africa, Mory Kante dalla Guinea e Badara Seck dal Senegal.



E in occasione degli spettacoli il parcheggio è gratis
La Siena Parcheggi Spa informa che in occasione dei concerti de “La città aromatica” sarà possibile lasciare l’auto gratis nel parcheggio “Santa Caterina” il 23 e 25 agosto dalle ore 20 alle ore 24 e in tutti i parcheggi (escluso Policlinico 1-2) gestiti da Siena Parcheggi spa il 24 e il 26 agosto dalle ore 20 alle ore 3. Le scale mobili San Francesco resteranno eccezionalmente aperte fino alle ore 2 del 24 e 26 agosto.

Per informazioni: Urp - Comune di Siena, tel. 0577 292230- 292340; www.comune.siena.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.