Premio Fabrizio De André XX, vince Lorenzo Santangelo

Si è esibito con la canzone "L'arancio"
Premio Fabrizio De André XX, vince Lorenzo Santangelo

Si è conclusa ieri all’Auditorium Parco della Musica di Roma la XX edizione del Premio Fabrizio De André, con la vittoria nella sezione Musica di Lorenzo Santangelo, che si è esibito con il brano "L’arancio".

L’artista romano riceverà un contributo da parte di Nuovo IMAIE di € 10.000,00 per la realizzazione di un live tour di almeno 6 concerti, avrà l’opportunità di siglare un contratto discografico con Sony Music Italia, mentre la piattaforma IDM – Music Startup (https://musicstartup.it) metterà a sua disposizione una serie di strumenti, scelti in seguito a una consulenza personalizzata, per un valore massimo di 500€. Inoltre gli è stata consegnata la Targa SIAE.

Lorenzo Santangelo, dopo aver studiato pianoforte al conservatorio Santa Cecilia di Roma, impara a suonare la chitarra da autodidatta, cominciando così a scrivere le sue prime canzoni come cantautore e a realizzare i primi demo. Nel 2011 lascia Roma per trasferirsi a Torino, dove scrive racconti brevi e un romanzo: “Qualsiasi cosa sia”. Nel 2012 realizza un nuovo demo prima di lasciare l’Italia per trasferirsi in Australia, a Sydney, lavorando come tecnico del suono. 
Nel 2014 esce il suo primo EP, “Canzoni in fuga”, lanciato dal video del singolo “Canzone di merda” e contenente 4 brani.

Nell’agosto 2016 pubblica il suo primo disco dal titolo “L’ultimo album d’esordio”, lanciato dal video del singolo “Dal divano (è tutto più facile)”. Sempre nel 2016 comincia a collaborare con la radio nazionale australiana, SBS Radio, nel programma in italiano, con una trasmissione da lui scritta, ideata e condotta dedicata ai grandi cantautori italiani, dal titolo “Cantautori Scordati”, seguita da “Storie di altri tempi”, una rubrica dedicata a storie e personaggi particolari e poco conosciuti. .
Nel gennaio 2017 è selezionato per le semifinali di Musicultura. A marzo 2019 esce il nuovo singolo “Respiro”, accompagnato dal relativo videoclip. In estate si esibisce come ospite in alcune date del tour di Andrea Mingardi, duettando con lui proprio in “Respiro”. Nel 2019 continua la collaborazione con SBS ideando e curando la trasmissione “Parlando di Musica”, nella quale intervista artisti italiani tra cui Caparezza, Eugenio Finardi, Simone Cristicchi, La rappresentante di lista, Willie Peyote, Fausto Leali, Fabio Concato, Tosca, PFM e molti altri. Nell’ottobre del 2019 decide di tornare in Italia, dopo 7 anni vissuti in Australia, dove nel frattempo ha ottenuto la cittadinanza. Nel dicembre 2019 si esibisce a Cosenza con “Respiro” nell’arco della manifestazione “Musica contro le mafie”. Nel 2020 comincia a collaborare come autore con altri artisti e a proporsi live come cantautore. Il 2 marzo è ospite nella trasmissione di Red Ronnie “Barone Rosso”, dove presenta il suo nuovo singolo “Calo d’impressione”. Continua oggi l’attività come autore.

Questi gli otto finalisti che si sono esibiti sul palco:
Amaranto (Verona) ∙ Andrea Strange (Roma) ∙ Fogg (Pontedera - PI) ∙ Lorenzo Santangelo (Roma) ∙ Luca Fol (Rimini) ∙ Melga (Massafra - TA) ∙ Simone Cocciglia (L’Aquila) ∙ THEMORBELLI (Acqui Terme - AL)

Nel corso della serata, Daniele Silvestri ha ricevuto la Targa Faber (già “Premio alla Carriera”), mentre a Neri Marcorè è andata la Targa "Quelli che cantano Fabrizio" (già “Premio per la reinterpretazione dell'opera di Fabrizio”). 

La giuria della XX edizione del Premio Fabrizio De André era costituita da Dori Ghezzi (presidente di giuria), Luisa Melis (direttrice artistica), Massimo Bonelli, Roberto Sironi, Vincenzo Costantino Cinaski, Fausto Pellegrini, Federico Durante, Michele Moramarco, Riccardo De Stefano, Enrico Schleifer, Piero Cademartori, Fabrizio Finamore, Rossella Diaco, Paolo Talanca, Alessia Pistolini, Alessandro Alfieri, Dario Salvatori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.