Keith Richards e i suoi 7 riff preferiti degli Stones

Ci sono un paio di scelte sorprendenti...
Keith Richards e i suoi 7 riff preferiti degli Stones

Uno dei mestieri più difficili nel sottobosco del rock consiste nel suonare come tribute band dei Rolling Stones. La ragione principale, pur a fronte di pezzi che sembrano semplici da imitare e eseguire, consiste nell'anomalia dell'amalgama tra chitarre e sezione ritimica. Si è sempre detto che le chitarre, negli Stones, sono avanti rispetto a basso e batteria.

E, a sua volta, il principale responsabile dell'anomalia è Keith Richards, detto anche Keef - nomignolo che richiama il "riff" e, più in generale, l'originalità del suo stile chitarristico. Tutta l'epica dell'accordatura "open G", della sesta corda mancante, del suo operare più come uomo-squadra che solista pur non essendo un banale chitarrista ritmico ne fanno una figura unica nel panorama rock dello strumento. E questo a prescindere dalle droghe, dagli aforismi e dalla meravigliosa autobiografia "Life".

In un'intervista concessa a Harper's Bazaar, Keith Richards ha messo in fila i suoi sette riff preferiti dei brani degli Stones. Un mini-Olimpo così composto, dalla settima alla prima:

nr 7: "Gimme shelter"

nr 6: “(I Can’t Get No) Satisfaction"

nr 5: “Mother’s Little Helper”

nr 4: “Paint It Black”

nr 3: “Jumpin’ Jack Flash”

n 2: “Sympathy for the Devil”

nr 1: “Street Fighting Man”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.