Bob Dylan annuncia il suo primo concerto in streaming

L’evento virtuale, battezzato"Shadow Kingdom”, sarà trasmesso il prossimo mese di luglio
Bob Dylan annuncia il suo primo concerto in streaming

Dopo oltre un anno dall’ultimo spettacolo dal vivo di Bob Dylan prima dell’arrivo della pandemia da Coronavirus, andato in scena l’8 dicembre 2019 presso l'Anthem di Washington D.C., il cantautore di Duluth ha annunciato il suo primo concerto in streaming.

L’evento virtuale, battezzato"Shadow Kingdom”, sarà trasmesso in streaming alle 23 (ora italiana) del prossimo 18 luglio attraverso Veeps, la piattaforma live streaming fondata dai fratelli Joel e Benji Madden dei Good Charlotte. I biglietti per vedere lo show sono già disponibili al prezzo di 25 dollari (poco più di 20,50 euro) e consentiranno di accedere al video del concerto, che resterà disponibile in replica per 48 ore successive alla prima trasmissione.

Sul sito dedicato all’evento, a questa pagina, e nel post riportato più avanti, si legge: “‘Shadow Kingdom’ vedrà Bob Dylan in un ambiente intimo eseguire nuove versioni dei brani del suo vasto repertorio create appositamente per questo evento”.

Al momento non è dato sapere presso quale location si esibirà l’artista, che ha pubblicato il suo ultimo album, “Rough and Rowdy Ways”, il 19 giugno 2020, e se sarà proposto il filmato di un live pre-registrato o se sarà trasmesso un concerto in diretta.

In una dichiarazione ripresa dall’edizione statunitense di “Rolling Stone”, Joel Madden ha affermato: "È un onore incredibile e un momento importante per tutti noi di Veeps avere l'opportunità di lavorare con Bob Dylan e far parte di quella che sarà sicuramente una performance davvero speciale e storica, non solo come professionisti ma anche come appassionati di musica”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.