Tony Hadley: "E' un peccato non celebrare i 40 anni con gli Spandau Ballet"

L'ex cantante della band inglese apre a una reunion con i vecchi compagni?
Tony Hadley: "E' un peccato non celebrare i 40 anni con gli Spandau Ballet"

Tony Hadley sarebbe disponibile a festeggiare i suoi quaranta anni di attività nella musica con gli Spandau Ballet se solo fossero ancora una band.

Questa apertura di Hadley è parecchio sorprendente perché, nonostante le richieste dell'ex compagno di band Gary Kemp, ha sempre tenuto a precisare di non volere più avere a che fare con i vecchi compagni di formazione, che comprendeva oltre a loro due anche Martin Kemp, Steve Norman e John Keeble.

Ora che sta preparando il suo tour solista l'ex cantante degli Spandau ha ammesso che è un "peccato" non poter festeggiare questo traguardo con la sua vecchia band.

Parlando alla rubrica Wired del quotidiano britannico Daily Star, Tony si è lasciato andare abbassando per un attimo la guardia (ma non troppo) usando queste parole: "È un peccato perché celebro il mio 40° anniversario nell'industria musicale, ma se gli Spandau fossero ancora insieme lo faremmo come band. Ma questa è la vita. Arrivi a un punto della vita in cui non hai bisogno dell'angoscia, io esco e mi diverto. Sarebbe bello se qualcuno chiedesse loro per davvero, 'Perché Tony se n'è andato?' Per come la vedo io, sta a loro che hanno iniziato doverlo dire".

Martin Kemp nel 2019 ha dichiarato che gli Spandau Ballet avevano chiuso, almeno fino al ritorno di Tony Hadley. "Fino a quando Tony non torna... fino a quando noi cinque non torniamo. Non solo Tony, tutti e cinque. Ascoltate, la mia band è molto imprevedibile, un minuto siamo i migliori amici, ma poi cadiamo, è sempre stato così. Mi piacerebbe che accadesse perché è parte di me, è parte della mia anima. Ma ci vuole che tutti e cinque si dica di sì allo stesso tempo".

Tony Hadley riguardo il suo tour solista ha invece spiegato: "Suonerò tutti i successi, ma potrei provare anche qualcosa di diverso, come quando avevo 16 anni e cantai la prima canzone al villaggio vacanze di Pontins. Le canzoni che ho cantato in una sala prove prima che gli Spandau diventassero gli Spandau, forse anche qualche classico R&B".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.