Bob Dylan: addio a Sally Grossman, posò per questa celebre copertina

Moglie dell'allora manager del cantautore, si fece fotografare alle spalle di Dylan vestita di rosso e adagiata su un divano. Da un cuscino spuntava un altro disco del Bardo di Duluth...
Bob Dylan: addio a Sally Grossman, posò per questa celebre copertina

Lutto nel mondo di Bob Dylan. È morta Sally Grossman, moglie dell'ex manager del cantautore, Albert, che nel 1965 posò per la celebre copertina dell'album "Bringing it all back home", quello di "Subterranean homesick blues", "Mr. Tambourine Man" e "It's all over now, baby blue". Aveva 81 anni.

La copertina di "Bringing it all back home" fu realizzata da Daniel Kramer, che utilizzò per l'occasione una lente distorsiva capace di procurare un curioso effetto ottico.

In primo piano c'è Bob Dylan, che tiene in braccio un gatto grigio. Sullo sfondo c'è invece Sally Grossman, moglie dell'allora manager del cantautore (oltre a gestire le attività di Dylan lavorò anche con Janis Joplin e The Band - scomparve nel 1986, stroncato da un infarto mentre era in viaggio a bordo di un aereo), vestita di rosso e adagiata su una poltrona.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/JczztWOY2d2eeHqNcxbg_67t278=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/zrtdgmt0eee1ffiwbc7jmw-ujwzmmhqeeq0aeg1ox9o1w.jpeg

La copertina dell'album è notoriamente ricca di elementi. A partire dai dischi. Compaiono "Keep on pushing" degli Impressions, "King of the delta blues singers" di Robert Johnson, "India's master musician" di Ravi Shankar, "Sings Berlin theatre songs by Kurt Weill" di Lotte Lenya, "The folk blues of Eric Von Schmidt" di Eric Von Schmidt, "The best of Lord Buckley" di Lord Buckley e pure "Another side of Bob Dylan", seminascosto da un cuscino dietro a Sally Grossman.

La foto fu scattata nell'appartamento dei Grossman a Woodstock. Sally Grossman aveva 25 anni, uno in più di Dylan. La coppia viveva a Bearsville, una frazione della città che quattro anni più tardi avrebbe ospitato il celebre festival. Lì nel 1969 Albert Grossman aprì uno studio di registrazione che Sally continuò a gestire dopo la sua morte.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.