Astor Piazzolla, in arrivo le celebrazioni per il centenario

Sapevate che la sua classica "Libertango" fu registrata in Italia?
Astor Piazzolla, in arrivo le celebrazioni per il centenario

All'inizio degli anni Settanta Astor Piazzolla, il virtuoso di bandoneón, sotto contratto con la RCA del suo Paese, si lamenta per la scarsa visibilità̀ che la casa discografica offre ai suoi lavori e ai suoi dischi.

La svolta nella carriera del compositore argentino è legata al nome dell’impresario e produttore italiano Aldo Pagani, il quale, nel 1972, lo vede dirigere e suonare il bandoneón a Buenos Aires e lo invita a Caracas a esibirsi in un festival. Piazzolla arriva secondo. Nasce così la collaborazione con Aldo Pagani, che ha come controparte editoriale proprio la Curci, e come casa discografica la Carosello. Ed è curioso che, sempre nel 1974, sarà negli studi di Milano che Piazzolla, allievo di due grandi della musica come Alberto Ginastera e la leggendaria Nadia Boulanger, darà vita al Nuevo Tango, con la registrazione di 'Libertango', un brano che diventerà un’icona musicale indissolubile nell’immaginario collettivo, anche grazie alle tante rielaborazioni, tra cui spicca quella di Grace Jones del 1981, 'I’ve Seen That Face Before', come anche per la sincronizzazione nello spot televisivo del brandy Vecchia Romagna.

Il Nuevo Tango, fenomeno culturalmente argentino, forse una delle principali manifestazioni in musica del decadente clima porteño di Buenos Aires, nasce così formalmente a Milano, grazie alla Curci e a "Pippo" Gramitto Ricci. Il catalogo Curci finisce per contenere circa 280 composizioni di Astor Piazzolla, molte delle quali sono successi internazionali senza tempo.

(tratto dal volume "Edizioni Curci. Una storia italiana da 160 anni")


L’11 marzo 2021 in tutto il mondo si celebrerà il centenario della nascita del compositore argentino Astor Pantaleón Piazzolla (Mar del Plata, 11 marzo 1921 – Buenos Aires, 4 luglio 1992). Virtuoso di bandoneón – lo strumento musicale simile alla fisarmonica, caratteristico del tango – Piazzolla fu anche e soprattutto un compositore colto che rivoluzionò la storia del tango, sublimando le forme tradizionali di questo ballo popolare e traghettandolo dalle milonghe di Buenos Aires alle più blasonate sale da concerto.  

 
Oggi il catalogo editoriale Curci accoglie circa 280 sue composizioni di Piazzolla, tra cui successi senza tempo come appunto "Libertango", "Escualo", "Années de Solitude", "Los Pájaros Perdidos", "Tres Tangos", il Concerto per bandoneon e orchestra "Aconcagua", e molti altri ancora. Con l’acquisizione da parte di Curci del catalogo Bèrben si sono aggiunti titoli importanti quali "Le Grand Tango", "Cinco Piezas" e "Tango Suite".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.