Animals, addio a Hilton Valentine

Il chitarrista della band di Eric Burdon è morto all’età di 77 anni
Animals, addio a Hilton Valentine

Hilton Valentine, chitarrista e co-fondatore degli Animals, la band di Eric Burdon celebre per la propria versione dello standard folk "The House of the Rising Sun", è morto all’età di 77 anni: a confermarlo è stato un rappresentante della ABKCO Records, informato direttamente dalla moglie dell’artista, Germaine Valentine. Le cause del decesso, per il momento, non sono state rese note.

Valentine si unì tra i 1962 e il 1963 a Eric Burdon, Chas Chandler e Alan Price dando vita alla formazione originale della band originaria di Newcastle upon Tyne, Regno Unito: creatisi un nome grazie alle energiche riletture dei classici di Jimmy Reed, John Lee Hooker e Nina Simone, il gruppo conobbe il proprio primo grande successo nel ‘64 proprio grazie a "House of the Rising Sun". La militanza nel chitarrista nel gruppo, tuttavia, sarebbe durata appena altri due anni: Hilton, infatti, lasciò la formazione nel ‘66, quando la band cambiò radicalmente la propria line-up trasformandosi in Eric Burdon and the Animals.

Chiusa l’esperienza con il gruppo il chitarrista si trasferì in california, dove registrò l’album solista “All In Your Head”, che passò praticamente sotto silenzio sia presso la stampa che presso il pubblico. Dopo l’iscrizione con gli Animals nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1994 e quella nella Hollywood's Rock Walk of Fame nel 2001 Hilton ritentò la via solista con l’album “Folk 'n' Skiffle”, nel 2004. A partire dal 2009 l’artista si dedicò al progetto Skiffledog, con il quale pubblicò nel 2011 l’album “Skiffledog on Coburg Street”. Tra il 2007 e il 2008 Hilton tornò a collaborare con Burdon per una serie di eventi dal vivo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.