Nirvana: subito sold out la cassetta rossa per San Valentino di "Bleach"

Festa degli innamorati rock. Anzi, grunge. Ma per pochi.
Nirvana: subito sold out la cassetta rossa per San Valentino di "Bleach"

Neanche il tempo di far partire il preorder, che subito il sito ha dovuto chiuderlo. Il motivo? La speciale cassetta rossa di "Bleach" per San Valentino annunciata dalla Sub Pop è già sold out.

L'etichetta di Seattle che scoprì i Nirvana e li lanciò, aveva annunciato una speciale ristampa dell'album d'esordio di Kurt Cobain e soci per una ricorrenza curiosa: la festa degli innamorati. Il 14 febbraio l'album che segnò l'esordio discografico della band tornerà sul mercato - sul portale statunitense Tapehead City, dove è possibile vendere e acquistare musicassette, talvolta anche rarissime - in formato cassetta di colore rosso, in un'edizione speciale limitata a 500 copie: inutile provare a preordinare la propria. Le 500 copie sono già tutte esaurite e non è dato sapere se nei prossimi giorni la Sub Pop ne renderà disponibili altre.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/ezIQzhttChIRHQyEbXvN4THyiCA=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fcdn.shopify.com%2Fs%2Ffiles%2F1%2F0671%2F2309%2Fproducts%2FIMG_0374_1024x1024.jpg%3Fv%3D1610738828

"Love buzz" è il titolo di una delle canzoni contenute all'interno di "Bleach": fu scelta come singolo apripista del disco, nell'autunno del 1988. L'album, registrato tra il dicembre del 1988 e il gennaio del 1989 tra le pareti del Reciprocal Recording Studios di Seattle insieme a Jack Endino, già al fianco di band protagoniste della nuova scena rock statunitense come i Soundgarden (nell''87 aveva prodotto l'Ep d'esordio "Screaming life") e i Mudhoney (c'era il suo zampino nel loro disco di debutto "Superfuzz bigmuff", registrato poco prima di iniziare a lavorare con i Nirvana), arrivò invece nei negozi il 15 giugno 1989.

"Bleach" segnò l'inizio della breve ma intensa carriera di Nirvana, la cui scalata al successo proseguì nel 1991 con "Nevermind" (il disco di "Smells like teen spirit", "Come as you are" e "Lithium") e nel '93 con "In utero", prima della tragica morte del leader Kurt Cobain, ritrovato senza vita nella serra della sua casa sul lago Washington l'8 aprile del 1994.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.