Guerra tra Phil Collins e l'ex moglie. Lei: "Non si lava, puzza ed è un eremita"

La battaglia legale per la proprietà di una villa a Miami si trasforma in una lotta nel fango. Con accuse pesantissime.
Guerra tra Phil Collins e l'ex moglie. Lei: "Non si lava, puzza ed è un eremita"

La battaglia legale che vede contrapposti Phil Collins e la sua ex moglie Orianne Cevey si è trasformata in una vera e propria lotta nel fango, tra insulti e accuse pesanti.

Al centro di tutto c'è una proprietà dell'ex Genesis a Miami, in Florida, dove la Cevey si è trasferita insieme al nuovo marito, il chitarrista Thomas Bates. Collins e la Cevey, di origini svizzere, si sono sposati nel 1999 (il batterista aveva già alle spalle due matrimoni, quello con Andrea Bertorelli e quello con Jill Tavelman): dalla loro unione sono nati due figli, Nicholas e Matthews. La coppia ha vissuto per anni a Begnins, in Svizzera, fino al divorzio avvenuto nel 2008, costato a Collins la bellezza di 25 milioni di sterline. In seguito alla rottura la Cevey, ventitré anni più giovane di Collins, si è trasferita a Miami con i due figli. Dopo un periodo di depressione, segnata da alcolismo e pensieri suicidi, nel 2015 il musicista si è dunque trasferito anche lui a Miami per stare più vicino ai figli. Nel 2016 Collins e la Cevey hanno annunciato il loro ricongiungimento e il trasferimento in una villa nella zona esclusiva di Sunset Island. Ora contesa dai due.

La donna sostiene che Collins le aveva promesso la proprietà di metà della casa e ha fatto sapere che non se ne andrà se non riceverà un indennizzo da 20 milioni di dollari. E ha iniziato a gettare fango sull'ex marito. TMZ, sito statunitense di gossip e intrattenimento, riferisce parole davvero poco gentili che la donna avrebbe speso nei confronti di Collins nei documenti che ha preparato per la battaglia legale, ottenuti dal portale. Se la coppia ha nuovamente rotto, spiega la Cevey, è perché "Phil è diventato un eremita, si è completamente isolato dal mondo", "ha perso il suo talento musicale", "ha iniziato ad abusare di antidolorifici", "è diventato impotente" e "puzza". "Ha smesso di lavarsi i denti e si è rifiutato di fare la doccia per quasi un anno, dal 2019 al 2020", riporta TMZ, "Orianne dice che la puzza era diventata così insopportabile da spingere l'ex marito a smettere di interagire con le persone".

Collins ha replicato scrivendo proprio a TMZ: "Sono accuse false, impertinenti, scandalose e scurrili che non hanno nulla a che fare con la battaglia legale". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.