Leo Meconi: da San Siro con Bruce Springsteen a X Factor

Quattro anni fa l'oggi sedicenne ragazzo bolognese si trovò spalla a spalla con Springsteen a suonare "Dancing in the Dark"
Leo Meconi: da San Siro con Bruce Springsteen a X Factor

Questa sera al talent televisivo X Factor, tra i protagonisti della serata, anche Leo Meconi. Chi è costui? Il ragazzo, ora sedicenne, ora musicista, ben quattro anni fa, la sera del 5 luglio 2016, ebbe la ventura di essere chiamato da Bruce Springsteen sul palco dello Stadio Meazza di Milano, chitarra a tracolla, durante un suo concerto a condividere con lui una catartica versione di “Dancing in the Dark”.

Caricamento video in corso Link

Per la cronaca a X Factor Leonardo – che dice di avere visto ben 39 concerti di Bruce Springsteen - ha presentato una sua versione di “Her Mercy”, brano del cantautore irlandese Glen Hansard incluso nel suo secondo album solista “Did'nt He Ramble” (leggi qui la nostra recensione).

Caricamento video in corso Link

Leo Meconi è di Bologna e lo scorso gennaio ha pubblicato il suo primo album di inediti, “I'll Fly Away” ,prodotto dall'ex chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia. Disse (molto springstinianamente) a proposito della title track del suo album, che potete ascoltare qui sotto:

"E’ la storia di un ragazzo nato in un piccolo paese di provincia, dove non succede mai nulla e che sogna di fuggire da quel posto. Gli amici gli dicono di restare perché la loro vita è lì. La famiglia sembra non capire le esigenze del figlio che dovrebbe studiare e trovare un lavoro fisso ma il protagonista è certo che un giorno volerà via e con la sua musica realizzerà i suoi sogni".

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.