Selena Gomez scrive a Mark Zuckerberg e gli lancia un appello

La popstar statunitense è preoccupata per la mancanza di controllo da parte delle piattaforme social sugli account che diffondono odio.
Selena Gomez scrive a Mark Zuckerberg e gli lancia un appello

La popstar statunitense Selena Gomez, come molti altre persone, è molto preoccupata dai lati oscuri che infestano i social network. Ha quindi deciso di inviare un messaggio direttamente ai vertici di Facebook – Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg – per sensibilizzarli sulla questione e invitarli ad agire prontamente riguardo i grossi problemi che generano alcuni account ospitati dalla loro piattaforma.

Questo messaggio è stato poi pubblicato dalla 28enne nata a Grand Prairie in una sua Instragram Stories. “Abbiamo un problema serio.” ha scritto Selena, “Facebook e Instagram vengono utilizzati per diffondere odio, disinformazione, razzismo e fanatismo. Vi chiamo entrambi per aiutare a fermare questo. Chiudete i gruppi e gli utenti incentrati sulla diffusione dell'incitamento all'odio, alla violenza e alla disinformazione. Da ciò dipende il nostro futuro.”

Pensando alle imminenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti, che si svolgeranno il prossimo mese di novembre, Selena Gomez con crescente preoccupazione aggiunge: “Non possiamo permetterci di avere informazioni sbagliate sul voto. Deve esserci una verifica dei fatti e delle responsabilità. Spero di risentirvi al più presto.”

Quello di Selena Gomez è solo l'ultimo appello che hanno avanzato molti personaggi del mondo dello spettacolo statunitense tra cui Kim Kardashian, Jamie Foxx, Kerry Washington, Sacha Baron Cohen, Mark Ruffalo, Dwyane Wade e Katy Perry che hanno fermato le loro attività sui social media nelle ultime settimane per promuovere #StopHateforProfit.

Stop Hate For Profit, è una coalizione di organizzazioni finalizzata a richiamare i vari social network, primo fra tutti Facebook, alle proprie responsabilità e di non girare il volto dall'altra parte nel nome del profitto, ma di cercare di arginare fenomeni come il razzismo, le fake news e la disinformazione. Viene chiesta un'attività di stretta sorveglianza sui contenuti pubblicati dai vari utenti e una gestione quanto più etica possibile della piattaforma. Si invita inoltre a non sostenere e stimolare dibattiti su temi particolarmente 'caldi' che possano fomentare l'incitamento alla violenza verbale.

Questi, invece, gli ultimi movimenti di Selena Gomez sul versante musicale: lo scorso agosto ha collaborato con la band coreana delle Blackpinck al singolo “Ice Cream”. Nel gennaio del 2020 aveva pubblicato il suo terzo album in studio "Rare" (leggi qui la nostra recensione), ad oltre quattro anni dalla precedente uscita, “Revival” (leggi qui la nostra recensione).

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.