Il pop italiano canta i classici Disney per supportare la Croce Rossa

L'iniziativa promossa dalla multinazionale che coinvolge alcuni protagonisti della musica italiana e giovani promesse.
Il pop italiano canta i classici Disney per supportare la Croce Rossa
Credits: Alessandro Tornatore

Da Francesco Sarcina de Le Vibrazioni a Francesca Michielin, passando per Noemi, Michele Bravi, Naomi Rivieccio di "X Factor" (supportata da Fedez, arrivò seconda nel 2018 dietro al rapper Anastasio) e altri artisti che si andranno ad aggiungere nelle prossime settimane.

Il pop italiano canta i classici Disney e lo fa per una buona causa: supportare la Croce Rossa nell'emergenza Covid-19. Il progetto - battezzato Disney Magic Moments - consiste in una collezione di video in cui gli artisti interpretano i loro preferiti tra i brani tratti dalle colonne sonore dei film Disney, con lo scopo di contribuire all'iniziativa "Il tempo della gentilezza" della Croce Rossa Italiana, che da quando è scoppiata l'emergenza sanitaria ha potenziato i servizi a favore delle persone più vulnerabili come la consegna a domicilio dei farmaci e della spesa, la distribuzione di pacchi alimentari e buoni spesa e il supporto psicologico: le performance musicali sono pubblicate sul sito DisneyMagicMoments.it e i video sono preceduti da un messaggio che invita gli utenti a visitare il sito della Croce Rossa Italiana. Il leader della .band di "Vieni da me" interpreta "Romeo, er mejo der Colosseo", da "Gli Aristogatti". Francesca Michielin ha scelto "Riflesso", da "Mulan", mentre Noemi "Il cerchio della vita", da "Il re leone". Michele Bravi canta "Ricordami (Solo)", da "Coco". Naomi Rivieccio "La mia voce" da "Aladdin".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.