Katy Perry: "A volte le persone hanno bisogno di una stampella farmaceutica"

La 35enne popstar statunitense in una intervista ha parlato dei suoi problemi con la depressione.

Katy Perry: "A volte le persone hanno bisogno di una stampella farmaceutica"

Katy Perry è tornata a parlare dei problemi che ha avuto con la depressione nel 2017 e nel 2018, durante il tour a supporto dell'album “Witness” (leggi qui la nostra recensione), e di come l'ha combattuta, in una intervista con il Sunday Times.

Questo quanto ha raccontato la 35enne popstar statunitense al giornale inglese:

“Fu durante il tour di “Witness”, ricordo che guardavo il pubblico e pensavo, 'Perché siete qui? Non vi piaccio. Non sono così brava.' Ero clinicamente depressa.”

La Perry è in terapia dall'età di 25 anni, ma la sua ultima crisi depressiva è stata la più dura tra quelle avute in precedenza:

“Sono sempre stata capace di evitare il problema. Ogni volta che avevo sofferto di attacchi di depressione ricorrevo alla approvazione del mondo esterno scrivendo una canzone, facendo un video, cercando dei 'mi piace' e dei commenti [sui social media].”

Katy Perry ha inoltre ammesso di assumere farmaci per combattere il problema:

“Ho provato i farmaci ed è stato davvero forte. Un qualcosa che il mio psicologo in quel momento mi ha raccomandato. Era come se mi fossi slogata il cervello e avessi bisogno di stampelle. Cambia la chimica della tua mente, tutta la serotonina e la dopamina. A volte le persone hanno bisogno di una stampella farmaceutica.”

La musicista ora non è più in cura, ma è una fan della meditazione e del metodo di Hoffman, un programma di guarigione emozionale sviluppato dallo psicoterapeuta Bob Hoffman. Chiude dicendo:

"Conosci quella voce nel tuo cervello che dice, 'Sei grassa, sei brutta, sei stata solo fortunata', tutta quella merda? Lui lo silenzia. Il che è fantastico perché il mio era molto rumoroso."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.